Louvre: 80mila euro per stare solo con la Gioconda

L'esperienza venduta a prezzo più alto appartiene a un visitatore, paga 80mila euro per rimanere da solo davanti alla Gioconda di Leonardo da Vinci.

0
1370
Gioconda

Louvre, il museo parigino più grande di Francia, sceglie di mettere all’asta alcune esperienze per il suo pubblico. Pensavate di averle già viste tutte? Non è proprio così. Diviene un immenso successo l’asta Bid for the Louvre da Christie’s. Vengono messi in vendita ventiquattro lotti, tra esperienze ed esposizioni di opere, con l’unico obiettivo di raccogliere fondi necessari per finanziare le proprie attività. Il successo è inevitabile, la vendita è di ventitré lotti, raggiungendo la somma totale di 365mila euro. Una somma importante che, confessa il museo, verrà utilizzata per nuovi progetti solidali. Sappiamo che, l’esperienza venduta a prezzo più alto appartiene a un visitatore, paga 80mila euro per rimanere da solo davanti alla Gioconda.

Il Louvre, museo maggiormente visitato del territorio francese. Finora non conosciamo l’identità del facoltoso ammiratore della Monna Lisa, ma sappiamo che ha sborsato l’ingente somma di 80.000 euro per guardare da vicino l’iconico quadro. Da solo, non appena verrà rimosso il vetro che lo divide dal famoso dipinto, la notizia viene data da Christie’s in un comunicato. Il museo parigino mostra a oggi la sua costante bellezza culturale, nonostante ciò nascono le prime discussioni riguardo le opere messe in vendita.

Louvre: in cosa consiste l’esperienza del ‘famoso’ ammiratore?

Diviene un immenso successo l’asta Bid for the Louvre da Christie’s. L’esperienza maggiormente quotata all’interno del museo francese, corrisponde alla possibilità di rimanere dinanzi alla Gioconda senza la teca di vetro. L’evento si verificherà singolarmente, in compagnia del solo direttore del museo Jean-Luc Martinez. Nel mentre si eseguiranno le annuali operazioni di controllo del celebre dipinto, quando la Gioconda verrà rimossa dalla parete ed esaminata dagli esperti per verificare lo stato attuale.

Cosa si legge nella presentazione?

Un’esperienza questa, che lascia la possibilità di assistere alle operazioni di controllo dello stato di conservazione del famoso quadro. Cosa viene trascritto sul documento rivolto al visitatore? ”Sarai invitato a essere parte di questo momento e potrai guardare Monna Lisa direttamente negli occhi, ammirando quest’opera iconica da vicino”. Questo tipo di esperienza è riservata a un massimo di due persone, partendo inizialmente da una stima di 10-30.000 euro, aggiudicata a 80.000 euro. Non conosciamo ancora il nome facoltoso ammiratore o ammiratrice, ma sappiamo bene che sarà l’unico a rimanere da solo dinanzi al capolavoro di Leonardo da Vinci.

Ulteriori lotti aggiudicati all’asta

Famosa opera di Candida Hofer, collezione personale dell’artista, venduta a 40.000 euro. Una Rose du Louvre di Jean-Michel Othoniel venduta a 90.000 euro, un orologio a tema Louvre di Vacheron Constantin a 280.000 euro. Ispirata dal Louvre di Virgil Abloh, una borsa, a 6.500 euro. Insomma di tutto e di più, aggiungendo braccialetti di diamanti, smeraldi e onici di Cartier alla modica cifra di 90.000 euro. Profumi personalizzati di Dior e Vuitton, degustazioni speciali di Moët Hennessy a 9.000 euro. Cifre che ascoltarle oggi ci appaiono totalmente incredule, inaccettabili. Difficili da accettare in un momento di crisi economica e salutare.


Bernini e il Louvre: il viaggio a Parigi


8 Gennaio 1962, la Gioconda sbarca nella grande Mela