Lorenzo Puglisi e Omar Galliani insieme a “Self-reflection”

Un quadro di Tintoretto, "Ritratto d'uomo", è in prestito al museo di Riga Bourse per il decennale

0
338
Lorenzo Puglisi
Museo di Riga Bourse (immagine da Tripadvisor)

“Self-reflection” è una mostra che fa dialogare l’arte italiana del Manierismo alle esperienze creative contemporanee. Il museo di Riga Bourse, in occasione del decimo anniversario, ha allestito un’esposizione con le opere di Tintoretto, Omar Galliani e Lorenzo Puglisi.


Il Tintoretto: raccontato in pochissimi minuti


Cosa presentano Lorenzo Puglisi e Omar Galliani?

I lavori dei talenti sono, come dice il titolo dell’esposizione, il frutto di una riflessione personale sull’arte. Lorenzo Puglisi ripensa l’espressività del Cinquecento e i modi di rappresentarla e utilizza sfondi neri su cui ritrae volti e abiti. Si sofferma sulla figura umana, soggetto principale anche del Manierismo, e con la pittura a olio crea raffigurazioni intense e dettagliate. Omar Galliani ricerca l’essenziale attraverso la semplicità della linea e l’attenzione alla composizione. Entrambi gli artisti si ispirano ai grandi maestri del passato e in particolare a Tintoretto.

“Ritratto di uomo” di Domenico Robusti

Per il decennale del museo di Riga Bourse l’Ambasciata italiana in Lettonia ha permesso il prestito del quadro. La tela conservata a Bergamo presenta un uomo con barba e baffi vestito in foggia spagnola che posa accanto a una finestra. Gli esperti d’arte Franco Russoli e Gregorio Rossi hanno attribuito il dipinto a Tintoretto nel periodo 1590-1599 per la somiglianza ad altri lavori del pittore. In particolare, la critica trova dei riscontri nel “Ritratto di Gabriele Emo”.

“Self-reflection”

Ogni autore presenta sette opere d’arte che sviluppano i temi principali dell’esistenza umana. I lavori infatti indagano la missione di ogni essere umano nel mondo, il bello e il prezioso, le minacce e le paure, il coraggio e l’amore. Infatti, Galliani e Puglisi hanno in comune il desiderio di scoprire la verità artistica che riguarda i maestri del Rinascimento italiano. La mostra “Self-reflection” al museo di Riga Bourse è organizzata in collaborazione con la Galleria degli Uffizi e prosegue fino al 14 novembre.