Roma: una marea di commenti sessisti per Lorenza Fruci

0
622

Se i social sono nati con l’obiettivo di condivisione e interazione da una parte all’altra del mondo, molti utenti non perdono l’occasione per utilizzarli nel modo sbagliato. Così anche per motivi futili o solo per creare polemiche, in molte situazioni piombano sul web commenti sessisti e omofobi. A cadere nel mirino è Lorenza Fruci, neo assessore della cultura di Roma che una volta salita alla carica ha scatenato sui social una pioggia di insulti.

Lorenza Fruci: chi è la neo assessora?

Lorenza Fruci è una romana, laureata in Scienze della Comunicazione presso l’Università La Sapienza di Roma. Ha un master in Filmare l’Arte conseguito presso l’Accademia delle Belle Arti Roma e ha seguito il corso di Perfezionamento in Forme di governo e logiche decisionali femminili nella storia e nel presente della Scuola di Alta Formazione per Donne di Governo. Da poco è stata eletta assessore alla cultura da parte della nuova giunta Raggi che ha firmato l’ordinanza. Ma cosa ha fatto scatenare le reazioni sessiste da parte del web?


Virginia Raggi: gli audio choc e la difesa della sindaca

Dal Burlesque al governo

La neo assessora da tempo si occupa di temi al femminile e ha firmato pubblicazioni sul Burlesque. Proprio questa informazione avrebbe fatto scattare sul web rabbia e sdegno nei suoi confronti. Inoltre la donna sembra che sia stata a liceo con la sindaca Raggi e molti hanno captato questa notizia come una presa in giro per il popolo. Alcuni giornali hanno dato origine ad una vicenda mediatica dove la Fruci è la protagonista. Per molti è “l’esperta di Burlesque” che entra a Palazzo Senatorio. Il Campidoglio ha commentato così la vicenda: “Sdegno per le parole sessiste nei confronti della nuova assessora da parte dei soliti quotidiani”.


Roma e la Raggi: da aprile metro chiuse

Il commento di Lorenza Fruci

“Con grande senso di responsabilità e infinito amore per la mia città oggi ho accettato l’incarico di assessora alla Crescita culturale di Roma Capitale, per il quale ringrazio la sindaca Virginia Raggi per la fiducia dimostrata“. Inizia così il discorso di ringraziamento da parte della neo assessora consapevole del ruolo che dovrà ricoprire da adesso in poi. Riguardo ai commenti da parte del web la Fruci aggiunge: “La cultura è cambiamento e le critiche sulla mia persona che hanno preceduto la mia nomina dimostrano quanto lavoro ci sia ancora da fare – spiega – per costruire un dibattito basato sullo spirito critico e sul discernimento, per vivere di rispetto ed empatia”.