Lorelux: le lampade del futuro sono immortali

0
235

L’azienda specializzata in progettazione e produzione di apparecchi a illuminazione LED Niteko, per i suoi 10 anni presenta Lorelux, le lampade immortali.

Cos’è, esattamente, Lorelux?

Niteko è nata nel 2011, e per festeggiare il suo decimo anniversario presenta le lampade Lorelux. L’innovazione è stata introdotta ieri 11 giugno da Giuseppe Vendramin, Direttore Tecnico dell’azienda. Ma cosa hanno di speciale queste lampade?


Acquistare luce LED senza commettere errori ecco come farlo


Materiali alternativi

La novità è rappresentata dal materiale con cui queste lampade sono realizzate, e che mira a risolvere il problema della plastica. Lorelux sono infatti prodotte utilizzando polimeri di plastica, sia vergine che bio da raccolta differenziata: questo conferisce loro diverse caratteristiche particolari. Ad esempio, sono più resistenti alle condizioni estreme, e più facili da progettare per i designer. Tutto ciò è stato presentato nel corso della festa di ieri sera, svoltasi presso la sede di Montemesola (TA).

Long Resistant Luminaries

“Siamo passati da utilizzare le pressofusioni in alluminio, per i corpi delle lampade, ad un polimero di polietilene, che è molto resistente e non soffre della corrosione dei metalli: può quindi essere montato ovunque. Non soffre nemmeno l’aggressione degli agenti inquinanti. Ecco perché l’abbiamo chiamato Long Resistant Luminaries. Una rivoluzione per l’illuminazione, in particolare quella pubblica. Ha altre qualità, come quella di poter assumere tantissime forme, e quindi va bene anche per i privati, anche da interni. Questo è il futuro” ha spiegato Giuseppe Vendramin. Ogni comune, aggiunge, potrà avere la sua lampada personalizzata.

Rispettare l’ambiente

“Rispettiamo l’ambiente e vogliamo contribuire alla sua salvaguardia. Utilizziamo polietilene bio-based proveniente dalla lavorazione della canna da zucchero o da scarti di lavorazione puliti ed omogenei, oppure da quello post-consumo. Queste caratteristiche rendono le nostre lampade durevoli nel tempo, rispettando i principi della sostenibilità, ovvero creare qualcosa che non diventi rapidamente obsoleto. Inoltre, a fine vita, le nostre lampade sono totalmente riciclabili” spiega Alessandro Deodati, Responsabile della R&D di Niteko. I comuni di Sirmione e Vieste si sono già aggiudicati le lampade Lorelux, assicurandosi così la possibilità di un’illuminazione pubblica a LED sicura e sostenibile. Per la foto di copertina, si ringrazia l’azienda Niteko.