Lorella Cuccarini: nasceva oggi una stella tutta italiana

0
499
Lorella Cuccarini: nasceva oggi una stella tutta italiana

Lorella Cuccarini nasce il 10 agosto 1965, a Roma. Figlia di una sarta e di un ragioniere, inizia a muovere i suoi primi passi di danza a nove anni.

Frequenta la scuola di ballo di Enzo Paolo Turchi; e proprio frequentando questa scuola, fa la sua prima apparizione televisiva. Siamo nel 1978, il programma è Ma che sera condotto da Raffaella Carrà.

Lorella Cuccarini entra a far parte di corpi di ballo come ballerina di fila approdando anche nel mondo dello spettacolo in programmi come “Te lo do io il Brasile” con Beppe Grillo e “Tastomatto” con Pippo Franco. Collabora col circo Togni girando alcuni spot come quello della Birra Dreher.

La svolta, però, arriva con Pippo Baudo. Pippo la vuole per “Fantastico 6”. Il programma vanta 15/16 milioni di telespettatori e il successo di Lorella è istantaneo. L’indomani i giornali scrivono: è nata una stella. L’anno seguente, è a “Fantastico 7”. I telespettatori aumentano e raggiungono i 22 milioni.

Il successo, non è solo televisivo, ma anche discografico. Le sigle “Tutto matto”, “L’amore”, come le successive “Io ballerò” e “Se ti va di cantare” riscuotono grande successo. Nel 1987, Lorella conduce “Festival”. Terminato Festival, però, Lorella sembra entrare in un periodo di crisi. Tutto fa pensare che la sua carriera sia giunta alla fine. Ma Lorella possiede determinazione e ambizione: non molla, e si mette a studiare! Fa scuola di canto, pianoforte e ballo.

Alla fine degli anni ’80 è alla conduzione di “Odiens”. Da qui lancia una sigla che fa cantare milioni di italiani: “La notte vola”. Siamo davanti ad un’ottima conduttrice, una showgirl completa.

Bocciata a San Remo con la canzone “La prima notte senza lui”, inizia la conduzione di “Paperissima”.
Insieme a Columbro, conduce “Buona Domenica” su Canale 5, che batte per la prima volta lo share di “Domenica In” sulla Rai.

Lorella Cuccarini inoltre si dà da fare in campi dello spettacolo a lei sconosciuti. Diventa attrice protagonista di “Piazza di Spagna” ottenendo buon successo e una nomination ai Telegatti.

Ripete la grande esperienza domenicale con ascolti ancora più alti rispetto all’anno precedente. Lorella incide il suo primo CD dal titolo “Voci” che riceve un disco di platino per oltre 100.000 copie vendute. Torna a calcare il palcoscenico del Teatro Ariston questa volta nelle vesti di conduttrice insieme a Pippo Baudo.

Numerosi giornali le dedicano copertine e servizi. Conduce al fianco di Enzo Iacchetti e ottiene milioni di ascolti ad ogni programma. Poi scopre il “teatro”. Anche qui è un successo. Riscuote con “Grease” un successo enorme: arriva a 320 repliche.

Conduce di nuovo al fianco di Columbro, poi con Massimo Lopez, anche con Raoul Bova. Accetta la conduzione di “Modamare a Taormina” insieme a Liorni. Per Lorella si prospettano grandi successi e tutti la vogliono!

Nel 2002, il suo ritorno in Rai. Questa volta è al fianco di Gianni Morandi. Successivamente, è presente nella fiction “Amiche” e porta in Rai la maratona che dal 1994 la vede testimonial: “Trenta ore per la vita” Nel 2002, il suo ritorno in Rai.

All’inizio del 2008, Lorella conduce, con Massimo Boldi, “La sai l’ultima”. Poi sceglie di passare a Sky. Ma nel 2010 è di nuovo in Rai con “Domenica In”.

Oggi, Lorella conduce “Grand Tour” per la Rai e da settembre condurrà “La vita in diretta”. Lorella, nel tempo, ha messo in mostra tutto il suo talento diventando una conduttrice, una ballerina, una cantante e un’attrice. Nel frattempo, la perfetta showgirl tiene aggiornati i suoi fan sul suo profilo twitter.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here