Look di coppia: le star rilanciano il trend

Alla fine del 2021 si è assistito ad un ritorno dei look di coppia: diverse celebrità, infatti, hanno cominciato a sfoggiare degli outfit coordinati come avveniva in passato.

0
291
Tendenza look di coppia
Ben Affleck e Jennifer Lopez protagonisti dei look di coppia (screenshot Instagram).

Diverse celebrità internazionali hanno deciso di riportare alla ribalta i look di coppia. Si tratta di outfit condivisi: dai pantaloni in pelle alle collane con medaglioni, fino alle magliette, sono numerose le coppie famose che si vestono allo stesso modo. Nelle battute finali del 2021, ad esempio, abbiamo visto Megan Fox e Machine Gun Kelly abbinare i rispettivi stili quando sono comparsi in pubblico.

Cher lancia la moda Ugg per la Primavera 2022

Perché è tornata la moda dei look di coppia?

La pandemia di Covid-19 ha avuto un effetto regressivo sul mondo del fashion. Molte persone hanno cominciato ad usare i pantaloni della tuta per lavorare, andando così a bloccare qualsiasi nuova tendenza. C’è stato un generale ritorno al passato, con la ripresa di abitudini legate agli Anni ’60-’70. Tra questi, c’è stato anche il rilancio dei look di coppia. Tra la fine degli anni ’90 e l’inizio degli anni 2000 erano stati Justin Timberlake e Britney Spears e Victoria e David Beckham ad introdurre questa tendenza. Nel 2021 questo trend è tornato sotto le luci dei riflettori con tante star che hanno ricominciato a sfoggiare abiti simili. Su tutti, hanno prevalso Ben Affleck e Jennifer Lopez che, dopo essersi lasciati nel 2002, hanno avuto un ritorno di fiamma. Alison Goodrum, docente della Norwich University of the Arts, intervistata da The Guardian sull’argomento ha affermato che l’emergenza sanitaria ha cambiato il modo in cui le coppie celebri prediligono mostrarsi in pubblico: “In un mondo cambiato, in cui le manifestazioni pubbliche di affetto, tocco e vicinanza fisica sono scoraggiate, le coppie si sono rivolte a modi alternativi per segnalare le loro partnership“. Il look di coppia ha dunque un significato psicologico e comportamentale ben preciso: “L’abbigliamento complementare è raramente qualcosa che si verifica senza pianificazione o intenzione – ha sottolineato la professoressa Goodrum – Vestirsi allo stesso modo è uno strumento utile per qualsiasi coppia sul tappeto rosso da impiegare nello sviluppo o nel miglioramento del proprio marchio personale. È una scorciatoia per diffondere messaggi sul loro stile di vita, preferenze, status e persino ideologie”.