Londra pronta a inviare rinforzi agli alleati della NATO

0
404
Severodonetsk: i russi hanno il totale controllo della città

Londra è pronta a inviare rinforzi agli alleati della NATO per proteggerli da una eventuale aggressione russa. Il governo britannico ha affermato che qualsiasi incursione russa in Ucraina sarebbe punita con rapide sanzioni e sarebbe devastante per entrambe le parti.

Londra è pronta a inviare rinforzi nell’Europa dell’Est?

Nel mezzo delle crescenti tensioni al confine ucraino, dopo Washington anche Londra ha annunciato che si sta preparando ad inviare ulteriori forze di terra, aria e mare in Europa orientale a supporto degli alleati della NATO. Il premier britannico, Boris Johnson, ha affermato che il dispiegamento di forze britanniche nell’est comprende jet, navi da guerra e specialisti militari. Johnson ha poi sottolineato che l’invio di rinforzi servirà ad inviare un chiaro messaggio a Mosca sul fatto che Londra non tollererà le “attività destabilizzanti” russe e che sosterrà sempre gli alleati della NATO.

Il governo ha anche riferito che la portaerei britannica HMS Prince of Wales è stata messa in attesa “per spostarsi entro poche ore se le tensioni dovessero aumentare”. Inoltre ha riferito che il premier Johnson dovrebbe parlare con il presidente russo, Vladimir Putin, la prossima settimana. Il premier dovrebbe anche visitare la regione nei prossimi giorni. Il 31 gennaio, l’Ufficio degli Esteri dovrebbe annunciare in Parlamento un inasprimento del regime delle sanzioni. Questo permetterà al Regno Unito di colpire gli interessi strategici e finanziari della Russia.


Leggi anche: Biden invierà a breve truppe nell’Est d’Europa