“Lo Squalo” è un film thriller/horror del 1975 diretto da Stephen Spielberg, basato sull’omonimo romanzo di Peter Benchley; quest’ultimo l’ha anche sceneggiato insieme a Carl Gottieb. Il cast include Roy Schieder, Robert Shaw, Richard Dreyfuss, Lorraine Gary, Murray Hamilton ed altri. Si tratta di un film entrato di diritto nell’elenco dei grandi classici horror: tuttora la sua importanza viene riconosciuta nonostante l’evoluzione delle tecniche cinematografiche lo renda graficamente molto obsoleto. Fu a lungo il film con un maggiore incasso al botteghino: a batterlo per la prima volta niente poco di meno che Guerre Stellari.

TRAMA: Una ragazza viene uccisa da un terribile squalo mentre, ignara del pericolo, stava facendo un bagno notturno. Il capo della polizia del posto vorrebbe chiudere le spiagge, ma il sindaco glielo impedisce per non perdere gli introiti del turismo. Questa scelta, tuttavia, si rivela disastrosa: il mostruoso squalo inizia a mietere vittime sulle spiagge, ed i cittadini iniziano ad organizzarsi per eliminare fisicamente il problema. Ma i loro sforzi colpiscono il bersaglio sbagliato, e così la carneficina continua…

Quarantena – un orrore senza nome racchiuso in un palazzo

VALUTAZIONE: Il fattore che rende più difficile che “Lo Squalo” possa essere apprezzato da un pubblico molto giovane è che le tecnologie del tempo impediscono alla terribile creatura di risultare realistica agli occhi dello spettatore: all’epoca non esisteva la computer grafica e bisognava fare tutto con un enorme fantoccio, chiaramente poco credibile al giorno d’oggi. Ciononostante, se si fa lo sforzo mentale di mettersi nei panni del pubblico dei tempi, il film rimane un must per ogni appassionato di thriller ed horror: scritto e diretto benissimo ed interpretato altrettanto magistralmente, si tratta di un lungometraggio capace di tenere con il fiato sospeso tutto il tempo nonché di indagare profondamente sulla psicologia umana, mettendo in luce sia l’effetto che una forte paura può scatenare sulle masse che le ragioni superficiali e terribili che spingono talvolta chi detiene il potere a compiere scelte che non fanno certo l’interesse dei cittadini. Una trama del genere, in cui degli uomini si ritrovano a combattere contro una calamità naturale, all’epoca era una grande novità ed è innegabile che “Lo Squalo” abbia avuto un impatto enorme nel trasformarla in una tematica estremamente popolare: si tratta del resto di uno dei film più iconici di sempre, una pellicola che con la sua eredità ha costruito un lungo elenco di imitazioni e tributi, oltre che una lunga serie di sequel e reboot ufficiali.

Di seguito il trailer de “Lo Squalo”. Il film è disponibile in streaming su YouTube, Infinity, Google Play, Amazon PrimeVideo.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here