L’Iran colpisce la base aerea degli Stati Uniti all’ora in cui Trump ha assassinato il generale Soleimani

0
239


L’Iran ha attaccato la base aerea americana in Iraq con missili balistici come reazione all’assassinio da parte degli Stati Uniti del comandante di fama mondiale dell’IRGC che ha raggiunto il martirio insieme al comandante ad interim delle unità di mobilitazione popolare irachena (PMU) – noto come Hashd al-Shaabi – Abu Mahdi Al-Mohandis, che è stato preso di mira e assassinato venerdì all’aeroporto di Baghdad su istruzione del presidente americano Donald Trump.

Il presidente degli Stati Uniti Donald Trump ha rivendicato la responsabilità della misura terroristica venerdì.

Chi era Qasem Soleimani, il generale iraniano ucciso

Il generale Soleimani aveva aiutato l’Iraq e la Siria a sbarazzarsi del gruppo terroristico statunitense Daesh (ISIS).

Dopo l’assassinio del generale iraniano, milioni di iraniani sono scesi in strada in tutto il paese per chiedere alle forze militari di vendicarsi.

Funerali di Qassem Soleimani: partecipanti cantano “morte all’America”

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here