L’Inter tra Milan e Roma

Caceido dubbioso, possibile turnover pensando a Napoli e Liverpool

0
320

Davvero tanta frustrazione dopo il derby. Soprattutto se i “cabasisi” girano come eliche dopo una tale sconfitta. Dopo il discorso scudetto riaperto dal Milan, Inzaghi ad Appiano ha diretto un defatigante e poi spedito a casa la truppa. Il calendario iper congestionato dopo la serata di ieri diventa un alleato. Martedì si torna in campo e superare la Roma di Mourinho durante i quarti di Coppa Italia potrebbe anche rappresentare una rivincita sui rossoneri,</strong> che mercoledì saranno impegnati nella partita contro la Lazio.

Se oltre al calcio ti piace il poker online, qui trovi poker room online

L’obbiettivo della riunione tecnica

Ad Appiano c’erano tutti i dirigenti dell’area sportiva, ma non di certo per aprire una crisi. I giorni seguenti ai match, Marotta, Ausilio e Baccin non mancano mai. Anche Inzaghi non ha preso iniziative particolari con la squadra. Un semplice messaggio di incoraggiamento, anche prima dei consueti due minuti al centro del cerchio prima dell’inizio. La riunione tecnica di domani sarà basata principalmente su come neutralizzare la Roma. Anche volendo, però, manca il tempo necessario ad analizzare nei minimi dettagli gli errori commessi durante il derby. Tra l’inizio del ritiro, che scatta domani dopo l’allenamento pomeridiano e l’attesa di martedì ,è improbabile che il tecnico faccia anche due chiacchiere riguardo la gestione pessima del finale. Qui invece trovi l’anteprima della partita tra Porto e Sporting Lisbona.

La situazione di Correa e di Caceido, per Persic buone notizie

Ormai si pensa già alla Roma, senza dimenticare che sabato la capolista va a Napoli e mercoledì 16 riceve il Liverpool. E’ possibile che martedì Inzaghi opti per un turnover light, cambiando qualcosa sulle fasce e rilanciando Sanchez dal primo posto di uno tra Dzeko e Lautaro. Anche perchè non ci sono alternative. Correa migliora ma dovrà ancora fermarsi per un paio di settimane, mentre Caceido andrà gestito. Ieri era in tribuna per un affaticamento agli adduttori. Lo staff medico e Inzaghi, che lo conoscono fin troppo bene, dovranno decidere se portarlo in panchina contro la Roma, oppure optare per qualche giorno di lavoro mirato, per evitare eventuali ricadute. Buone notizie per Persic, che si &egrave; ritirato dal derby per dei crampi al polpaccio. Non verrà nemmeno sottoposto a degli accertamenti, se non sarà titolare contro la Roma, sarà soltanto per turnover.

Lavoro defaticante

L’Inter ha comunque l’occasione di riscattarsi per la brutta sconfitta contro il Milan. Ci saranno da valutare alcune cose. Caceido salterà anche questa gara, così come Correa anche se sta meglio. Sanchez sarà in attacco. Titolare con affianco o Dzeko o Lautaro. L’eventuale assenza di Perisic, nel match contro la Roma di Coppa Italia di martedì sera sar&agrave; soltanto un turnover. Nella giornata di ieri solo lavoro defaticante per gran parte della squadra, come Correa e Gosens, che prosegueranno il programma di recupero