L’india: bloccate 59 app cinesi fra cui la popolare TikTok

0
521
tiktok

L’india ha bloccato ben 59 applicazioni cinesi, fra cui TikTok, WeChat e UC Browser. Secondo quanto dichiarato dal governo di Nuova Delhi queste rappresenterebbero una minaccia per la sicurezza e l’integrità della nazione.

YouTube sta lavorando a un concorrente di TikTok

Il governo indiano esclude dagli store 59 app cinesi: “Sono pericolose per la sovranità, la difesa e l’integrità dell’India”, ma sullo sfondo c’è la questione mai risolta del Kashmir

L’India ha dichiarato di aver deciso di bloccare 59 app per dispositivi mobili, tutte sviluppate da azione cinesi. Tra le applicazioni segnalate c’è anche TikTok che in India ha il suo più grande mercato a livello mondiale.

Nel comunicato trasmesso dal ministero delle Telecomunicazioni e dell’Informatica indiano si legge “sono impegnati in attività che mettono in pericolo la sovranità e l’integrità dell’India, la difesa dell’India e la sicurezza dello stato e dell’ordine pubblico.”

La decisione del governo indiano è giunta dopo settimane di tensioni con la Cina nate in seguito a una vecchia disputa territoriale nella regione del Ladakh, territorio appartenente all’india situato tra le catene montuose del Karakorum e dell’Himalaya. A monte della decisione presa dal governo di Nuova Delhi, ci sarebbe lo scontro avvenuto qualche giorno fa tra le forze di sicurezza indiane e quelle cinesi proprio lungo il confine del territorio oggetto di contesa. Durante lo scontro hanno perso la vita una ventina di soldati indiani.

TikTok previsti gravi danni per l’azienda a causa del blocco

Fra le app coinvolte in questo ban, quella che potrebbe subire il danno più pesante c’è TikTok. Il social network di proprietà della società cinese ByteDance, ha in India  un serbatoio enorme di utenti. Secondo i dati forniti da SensorTower lo scorso aprile, il 30% dei 2 miliardi di download di TikTok è localizzato proprio in questa nazione. Il ban, dunque, riguarderebbe circa 600milioni di utenti indiani. Un numero veramente importante, che reca gravi danni all’azienda. 

Non è la prima volta che il governo di Nuova Delhi vieta TikTok. Lo scorso anno, l’India ha incaricato Google e Apple di rimuovere la popolare app dai rispettivi store a causa delle preoccupazioni crescenti su contenuti pornografici presenti sulla piattaforma. Il divieto è stato revocato dopo circa una settimana do blocco.

Perchè l’India è importante per il mondo