L’importanza di studiare il DNA africano

0
273
DNA africano

Il DNA africano è il tassello mancante agli studi di ricerca attuati. Sebbene i campioni analizzati, siano di discendenza europea, l’importanza dell’Africa nel quadro ben distinto, si riconduce alle radici della storia evolutiva umana.

Nuovi studi sul DNA africano?

Il DNA è incredibilmente rivelatore, tramite l’osservazione dello stesso è possibile comprendere quali problematiche di salute, il soggetto in questione, è predisposto. Tale processo, applicato ad un fenomeno di massa, potrebbe far progredire approfondimenti sulla salute di intere popolazioni. Come accennato, i campioni studiati in laboratorio però, si riconducono solo ad avere una discendenza europea. Per contro pare che il DNA africano abbia un profonda storia nell’evoluzione dell’essere umano. La lacuna dettata dalle mancanze di tale dato è di fatto un ostacolo alla comprensione del corpo e delle patologie stesse. La comunità di ricerca sta cercando di ovviare a tale problematica. Alicia Martin, genetista al Broad Institute, ha chiarito che ben l’80% dei partecipanti allo studio attuato, ha origini europee. Tale fenomeno è possibile ricondurlo a differenti cause.



Antecessor, un DNA antico 800.000 anni


L’Africa e le diversità genetiche

Per quanto riguarda la scienza, l’Africa ha davvero molte diversità genetiche che potrebbero far fronte a differenti studi con maggior precisione. Sebbene questo sia un punto da cui iniziare, la stessa genetista spiega perché le persone di colore non si fidano dei medici. Analizzando i soggetti di colore americani, è possibile dire con certezza che sono stati vittime di pratiche razziste per ciò che concerne la medicina. Non sono quindi molto propensi a fidarsi di queste pratiche scientifiche. D’altro canto la comunità che riguarda la ricerca ha una certa familiarità con l’Europa che, si mostra tra l’altro relativamente omogenea. L’affermazione della Martin, per la quale gli esseri umani siano originari dell’Africa, ci da uno spunto in più per comprendere la fondamentale importanza di tale DNA. L’organizzazione H3Africa, è un’iniziativa che mira alo studio della genetica africana. Dopo tale esempio, anche una startup nigeriana, la 54gene, ha emulato le ricerche genetiche sul DNA africano.