Libro di James Bond autografato in vendita per 27 mila sterline

0
429
libro di james bond

Quando Ian Fleming ha regalato una copia della presentazione di You Only Live Twice, libro di James Bond, a un amico intimo, non pensava sarebbe potuto essere cosi prezioso. Il destinatario era l’ex direttore della CIA Allen Dulles, menzionato per nome in quel libro.

Il creatore di uno dei personaggi più iconici della letteratura del XX secolo ha aggiunto una dedica. Alludendo a un complotto in cui 007 viene inviato in Giappone, scrive: “To Celestial Dulles-San from Miserable Fleming-San”. La dedica richiamava un’amicizia tra due uomini che avevano ricoperto posizioni di rilievo nelle rispettive agenzie di intelligence nazionali.

Peter Harringotn ha acquistato questa copia e sarà messa in vendita per circa 27 mila sterline. Dulles guidò la CIA dal 1953 al 1961. Era una figura significativa all’inizio della Guerra fredda e, secondo una ricerca di Christopher Moran, un esperto di sicurezza nazionale degli Stati Uniti, sembra fosse affascinato dalla spia immaginaria di Fleming.

Ian Flemin, Dulles e il libro di James Bond

Mentre gli agenti della CIA della vita reale hanno cercato di copiare la tecnologia e i gadget in stile Bond, tra cui le scarpe da pugnale con punta avvelenata indossate da un cattivo in From Russia With Love, Dulles ha a sua volta influenzato la scrittura di Fleming sulle agenzie di intelligence statunitensi.

In You Only Live Twice il capo del servizio di intelligence segreto, menziona Dulles per nome lamentandosi del fatto che la CIA avesse smesso di rivelare informazioni all’MI6.

“Lo considerano come una riserva privata. Quando Allen Dulles era al comando, lo usavamo per ottenere infromazioni su qualsiasi cosa ci riguardasse, ma questo nuovo uomo McCone ha cambiato tutto ciò.”
I due uomini si incontrarono per la prima volta nel 1959, ad una cena a Londra. La loro amicizia è durata fino alla morte di Fleming nel 1964.

La libreria Pom Harrington ha dichiarato che Bond aveva permesso alla Cia di recuperare il rispetto popolare dopo che i sovietici avevano abbattuto l’aereo della U-2 Spy. Dulles aveva dovuto rassegnare le dimissioni dopo la fallita invasione della Baia dei Porci, l’agenzia aveva perso prestigio.