L’exploit di Giuseppe Conte in rete: è boom di ricerche

Tra politica e vita privata, la popolarità del Presidente del Consiglio in rapida ascesa dopo il successo del Recovery Fund: ricerche maggiori soprattutto al centro-sud

0
894
L’exploit di Giuseppe Conte

Ciò che si sta verificando recentemente in rete è l’exploit di Giuseppe Conte. Negli ultimi 30 giorni il Presidente del Consiglio è stato ricercatissimo su Google. Due i momenti di maggior picco: il 21 luglio, per il successo ottenuto sul Recovery Fund, e il 5 luglio, per un’uscita pubblica con la sua compagna.

L’interesse suscitato dal Premier sul web

Il Premier genera forte interesse negli italiani, soprattutto al centro-sud, non solo per la politica. Le regioni in cui Conte è stato più ricercato in rete sono Calabria, Puglia, Lazio, Marche e Basilicata mentre le città risultano essere Roma e Milano. A rivelarlo, è l’ultima ricerca di AvantGrade.com, agenzia di digital marketing fondata e diretta da Ale Agostini.

L’exploit di Giuseppe Conte in rete: il Recovery Fund

Il Premier è stato fortemente cercato in rete per questioni politiche: la sua popolarità è cresciuta nell’ultimo mese in maniera costante, con il maggior picco dopo l’annuncio del Recovery Fund. Sul tema, la regione che ha cercato di più il Presidente Conte è stata la Basilicata, seguita da Umbria, Abruzzo, Marche e Calabria. I suoi interventi ufficiali sono stati molto cercati anche su Youtube, complice un buon uso dei media digitali.

Leggi anche: Recovery Fund subito

L’exploit di Giuseppe Conte in rete: l’uscita con la fidanzata

Il Presidente del Consiglio è in assoluto il re delle news di fine luglio. Suscita interesse anche per la vita privata. Nel giorno della sua apparizione pubblica con la compagna Olivia Paladino, si è registrato un forte picco su Google. Tra le ricerche correlate, infatti, spicca ”fidanzata Giuseppe Conte” con un +600%. Una forte impennata sul Premier si è però avuta anche con la parola “Giuseppe Conte barba”, seconda solo a “Conte Bruxelles”.

Gli altri Premier europei al centro delle ricerche su Google

L’exploit di Giuseppe Conte

Durante le trattative per il Recovery Fund è stata però Angela Merkel la più cliccata in rete: a metà luglio, per un incontro con Giuseppe Conte, e successivamente a trattative terminate. In questo caso, il nord Italia è stato più curioso con Valle d’Aosta, Trentino e Friuli-Venezia Giulia. Dalla ricerca di AvantGrade.com, emerge anche un picco per Mark Rutte, leader dei cosiddetti “paesi frugali”, in particolare da regioni quali Molise, Trentino-Alto Adige e Abruzzo. Interesse anche per Sebastian Kurz (altro leader contrario al Recovery Fund) soprattutto da Trentino-Alto Adige, Friuli-Venezia Giulia e Abruzzo. Nelle ricerche italiane c’è posto anche per Emmanuel Macron e per altri leader di solito meno cercati, ma che sono emersi in quanto opposti agli aiuti UE per l’Italia.