Letta incontra Crimi: “volontà di proseguire nel percorso comune”

Letta incotra Crimi e definisce le linee dell'alleanza.

0
447
Letta incontra Crimi

Lo sguardo di Letta è rivolto verso un orizzonte lungo, per unire le forze qualora la situazione lo dovesse richiedere. Pertanto nel suo lungo elenco di appuntamenti il segretario Dem Enrico Letta incontra Crimi. Capo politico del Movimento 5 Stelle. Dunque, il Pd continua a tessere la tela delle alleanze. Soprattutto in vista delle prossime elezioni amministrative. Ma facciamo il punto della situazione.

Perchè Letta incontra Crimi?

L’obiettivo di Letta quindi, è di rilanciare il centrosinistra. Anche se il Pd non procede come una falange macedone. In quanto la sua compagine interna è divisa in numerosi micro-feudi, intenti a sgambettarsi continuamente. Ma la segreteria Letta punta a ricomporre le scissioni intestine, che hanno caratterizzato gli ultimi anni del Pd. Nonchè a completare la conversione “degli infedeli” pentastellati, in alleati. Tuttavia attualmente sono proprio i Dem a definire le linee nell’alleanza con il M5S. Che ormai non è più quel Movimento populisteggiante di qualche mese fa.


Leggi anche: Bersani a Draghi: “consiglio un aggiustamento politico”

I dossier della discordia: si paventa la crisi di governo


La lunga e proficua conversazione

Quello tra Letta e Crimi, secondo quanto riferiscono fonti del Pd e del M5S, è stato un “confronto positivo e cordiale, nel corso del quale è stata ribadita da entrambe le parti la volontà di proseguire nel percorso comune avviato già a partire dal governo Conte 2″.  “Si è parlato delle prossime elezioni amministrative. Rispetto alle quali “da parte del Movimento è stata ribadita la volontà di collaborare sui territori e nelle amministrazioni locali. Come dimostrato anche recentemente dall’ingresso di portavoce M5s nelle giunte di Lazio e Puglia. Laddove dovessero crearsi le condizioni. Qualora ciò non dovesse avvenire, ciò non inciderebbe sul percorso comune già avviato”. Sostanzialmente tutte le mosse si stanno rivelando come aderenti ad un copione scritto da tempo. Per quello che concerne la tenuta interna e l’apertura di una nuova fase politica.

Letta incontra Crimi: i temi al centro del colloquio

Il colloquio durato oltre un’ora ha toccato tutti i temi. Al centro del dibattito tra Letta e Crimi anche la campagna vacinale e la sua implementazione. Nonchè si è discusso delle conseguenze economiche delle chiusure. Seguite poi, da proposte per sostenere le categorie più fragili. Ma si è parlato anche della “rigenerazione della democrazia malata con regole da cambiare contro i cambi di casacca e il trasformismo”.