Ancora caldi della partecipazione a X Factor 10, i Les Enfants annunciano il loro album di debutto. Si chiama ISOLE ed uscirà ad Aprile. Il 7 Febbraio è stato pubblicato su Youtube il videoclip del primo singolo, Miracolo.

Les Enfants nasce dall’unione di quattro ragazzi di Milano, compagni di Strada (tutti scout) e, dal 2008, di musica. Sono Marco Manini (voce e batteria), Francesco Di Pierro (chitarra)
Umberto Del Gobbo (farfisa & synth, chitarra, metallofono) e Michele Oggioni (basso). Nasce così, per gioco, ma non passa molto che quella che è un’attività ricreativa inizia a prospettarsi un progetto molto più serio. Dopo aver pubblicato due EP barcamenandosi tra auto-produzioni ed etichette indipendenti, si sono fatti conoscere sempre di più suonando in diverse date come gruppi di apertura; a seguito di un’intervista della RAI hanno intrapreso nel 2014 e 2015 un tour in tutta Italia, confermandosi come giovane e interessante promessa dell’underground italiano. La notorietà viene infine raggiunta nel 2016 con il successo alle audizioni di X Factor (grazie a una lodevole versione di “Che fantastica storia è la vita” di Venditti) e la partecipazione alle prime due serate del programma sotto l’egida di Alvaro Soler. L’eliminazione dal talent non ha scoraggiato i quattro milanesi, la cui carriera è appena iniziata: oltre alla pubblicazione prossima dell’album, i Les Enfants hanno appena avuto la gratificazione data da tre aperture a inizio Febbraio per gli australiani The Temper Trap.

La loro musica è un indie pop solenne, pieno di pathos ed emozione. Manini, il cantante, pondera le parole con lentezza e misura; la sua è una voce piuttosto particolare, intensa, fragile e allo stesso tempo potente. Interessante la disposizione della band sul palco (almeno su quello di XF), che vede la batteria di Manini in linea con gli altri tre musicisti, come dei novelli Mumford & Sons.

A quanto pare nell’album di debutto non si sono risparmiati per quanto riguarda le sperimentazioni. Del loro primo figlioccio dicono:

“ISOLE è un disco che abbiamo creato, scritto, arrangiato insieme a Giuliano Dottori;
è un esperimento nato dal gioco, senza troppe regole o tempi;
è un ibrido dove si possono trovare spunti rock, funk, suoni elettronici e cantautorato, nuove intuizioni.
ISOLE siamo noi lontani ma vicini, è parlarsi senza ascoltarsi, è viversi senza conoscersi.
ISOLE è un esperimento a 5 mani.”

La data di uscita di “ISOLE” e quelle del tour promozionale saranno presto rese note. Nel frattempo potete pregustare le sonorità dell’album ascoltando il primo singolo, di cui trovate il link sotto.

Official

Facebook

 

 

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here