Lelo: i cinque trend del piacere per il 2022

0
616

Per il 2022 Lelo, brand leader nel mercato dei sex toys ha fatto delle previsioni sulle cinque tendenze che le coppie potranno provare insieme in camera da letto. La sessualità è ancora un tabù, che deve essere nascosto e di cui si deve parlare il meno possibile. Ma il sesso è un fattore non assoluto ma fondamentale nella vita, perchè grazie a questo gioco erotico si arriva a capire le proprie emozioni represse.


Sesso ecologico: come ridurre l’impatto sul clima del pianeta


Lelo: un nuovo modo di amare

Con la migrazione di massa verso un mondo sempre più virtuale mai stato così affollato, tra gli usi e i costumi che cambiano in ambito di intimità, spicca il fenomeno dell’outercourse: l’attività erotica che non include la penetrazione sessuale. Via libera quindi il frottage, la masturbazione reciproca, il bacio e le carezze. Che oggi si presentano come un’alternativa sicura e molto diffusa. Sono infatti molte le coppie che scelgono di praticare l’outercourse in quanto stabilisce chiaramente i confini di qualsiasi attività che potrebbe invece causare una gravidanza, malattie sessualmente trasmissibili o Covid. Qualunque sia la vostra pratica alternativa alla penetrazione, dipende da ciò che vi spinge a provarla. E per questo motivo, potrebbe rivelarsi una nuova tendenza all’avanguardia.

Lelo: l’eteroflessibilità o la fluidità 

Se gli ultimi due anni ci hanno insegnato qualcosa, è che la vita è piuttosto incerta e che soddisfare i desideri diventa un diritto irrinunciabile. Il desiderio femminile e l’orgasmo sono fenomeni poco compresi, ancora avvolti da un alone di mistero ma sembra ormai evidente che le donne abbiano un approccio fluido al sesso e al piacere in generale. Man mano che la comprensione della sessualità femminile evolve, diventa chiaro come esplorare la propria sessualità sia necessario ai fini della soddisfazione sessuale. Quindi, se vi considerate “per lo più etero”, ma occasionalmente vi trovate attratte dallo stesso sesso, romanticamente o sessualmente abbracciate questa propensione. Ogni persona “eteroflessibile” è diversa, e le esperienze possono avere mille sfaccettature. Ma ciò che hanno in comune è la voglia di conoscere meglio se stessi. E questo è prezioso e vale la pena esplorarlo.

Anal toys: un tabù antico

Ora che il gioco e il piacere anale cominciano lentamente ad essere sdoganati, è il momento di fare un salto di qualità e cominciare a parlare di sex toys dedicati al piacere anale. Certamente ci muoviamo ancora all’interno di un terreno minato di stereotipi e tabù. Raramente sentiamo parlare di persone che indossano butt plugs fuori dalla loro camera da letto, di uomini e donne che godono del rimming, o di uomini etero che amano essere penetrati. Proprio per questo Lelo incoraggia tutti a superare il tabù e a godere pienamente di ogni parte del corpo. I sex toys dedicati al piacere anale possono quindi rappresentare una novità interessante nella vita sessuale quotidiana di cui non sapevi di avere bisogno.

Pegging: le ultime novità

Per pegging si intende penetrare qualcuno usando uno strap-on, tipicamente una combinazione di un’imbracatura e un dildo. Può anche essere fatto con un dildo senza imbracatura, o con un vibratore portatile o un massaggiatore prostatico. Il pegging, l’atto di un uomo che riceve sesso anale da una donna, sta diventando una pratica molto diffusa. Lo confermano anche le molte informazioni e storie che popolano i siti di notizie mainstream che ne parlano assiduamente. Il 2022 potrebbe essere l’anno in cui il pegging entra ufficialmente nelle camere da letto di tutto il mondo, esattamente come successo per il massaggio prostatico nel 2016.

Lelo: il clitoride femminile

La stimolazione del clitoride resta una via sicura per conoscere il piacere. Una pratica esplosa negli ultimi anni, soprattutto nel 2021. Rispetto alla stimolazione clitoridea ci aspettiamo che l’interesse continui a crescere. Conosciamo e amiamo la tecnologia Sensonic o i toys succhia clitoride: vie dirette per il paradiso. Ma che dire del contatto diretto con il clitoride? Anche se è stato oggetto di molti studi e ricerche, nonché di confusione, quello che sappiamo senza dubbio è che il clitoride ama essere stimolato con una varietà di ritmi. Invece di limitarsi a strofinarlo, considerate l’uso di movimenti rotatori che imitano il tocco leggero delle dita, forniscono una stimolazione precisa e una leggera pressione. Dopo tutto il naturale movimento circolare di un dito è difficile da battere è ora di tornare alle gioie consolidate.

Pagina Twitter Lelo: https://twitter.com/lelo_official