Buone notizie per gli appassionati di Lego, tutti coloro che non hanno smesso di emozionarsi quando si apre per la prima volta la scatola di un Lego nuovo e si comincia a sfogliare per la prima volta il libretto delle istruzioni. Coloro che non resistono ai loro figli e devono per forza costruire al loro posto o si creano spazi in casa e scaffali infiniti per ospitare le nuove creazioni.

Forse non tutti sanno che Lego, l’azienda Danese con sede a Billund in Danimarca, ha un pagina web interattiva dove è possibile votare i progetti e proporne di nuovi e innovativi: guarda la pagina qui.

Una cosa interessante è la corrente votazione include proposte di artisti che propongono il loro lavoro, per essere poi votato secondo i criteri di giocabilità, sicurezza e attinenza al brand aziendale. Anche da casa è possibile votare e addirittura fare delle proposte nella sezione dedicata.

Una delle serie proposte alla realizzazione è Artists of the 20th Century – Gli artisti del XX secolo, progettati da Hans Sbricksteen, dove personaggi come Frida Khalo, Andy Warhol o Pablo Picasso hanno in lizza il loro tributo.

Serie Completa Artisti del XX Secolo

D’altronde non sarebbe giusto se citassimo solo uno dei progetti in gioco, abbiamo fra i partecipanti, anche il Lego della serie Queen I want to Break Free, sempre di Sbricksteen, che ha messo assieme un discreto numero di voti e la ricostruzione accurata di una città romana, che a noi piace tanto anche come possibile strumento didattico in caso di neuroatipicità come autismo o ADHD, o semplicemente per rendere la lezione più interessante.

Città Romana di Deavead

Lego è da sempre sinonimo di creatività e a noi piace molto questo gioco dalle mille applicazioni.

Nel parco tematico a stile Lego della città di Billund, nonostante sia dal 2005 della Lego solo per 30% è rimasta intatta tutta la parte vecchia relativa alla ricostruzione in scala di tutte le città più belle del nord europa, assieme a uno zoo safari e un acquario con ricostruzioni in lego di mirabile bellezza.

Leggi l’articolo su Legoland Billund qui.

Elefante di Lego a Legoland, Billund
Annunci

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here