Le uova, quante dovremmo consumarne a settimana?

0
268

Le uova sono un alimento che si presta a molti utilizzi, dalla colazione alla cena. Ma quante dovremmo o potremmo mangiarne in una settimana? E soprattutto, incidono in modo negativo o positivo sulla nostra salute?

Le uova, caratteristiche nutrizionali

Si tratta di proteine di origine animale, particolarmente indicate anche per le diete vegetariane. Hanno il pregio di essere molto digeribili, e dal contenuto energetico moderato se preparate alla coque o poco condite. Contengono infatti 143 calorie ogni 100 grammi, e il tuorlo è la parte più nutriente (oltre che la più saporita), a differenza dell’albume, quasi privo di grassi. Quest’ultimo può quindi essere un valido ingrediente per preparazioni ipocaloriche.


Giornata dell’Alimentazione quali sono gli errori degli italiani


Le dosi consigliate

Torniamo dunque alla domanda principale. A risponderci è la Società Italiana di Nutrizione, che fissa a quattro uova il limite massimo in una settimana, che sarebbe meglio non oltrepassare. Il motivo risiede proprio nella concentrazione di colesterolo presente nei tuorli, che copre i due terzi che si dovrebbero assumere in un’intera giornata. In caso poi di particolari patologie, è consigliabile ridurre ancora il numero, ma possiamo affermare, restando nella moderazione, che un individuo sano può consumare in media due uova in una settimana.

Commenti