Le quattro giornate di…Genoa, Empoli e Crotone: una salvezza per tre

0
276

Manca ormai poco alla fine del campionato e se nelle zone alte della classifica la situazione sembra ormai decisa con la Juventus che si appresta a vincere il suo sesto scudetto consecutivo, nella parte bassa i giochi non sono ancora conclusi: nelle ultime 4 giornate il Crotone potrebbe raggiungere una salvezza insperata fino a poche settimane fa, e condannare l’Empoli alla retrocessione con Pescara e probabilmente Palermo.

Il calendario di certo non aiuta la squadra di Nicola che, dopo l’importantissimo scontro salvezza contro il Pescara all’Adriatico, ospiterà l’Udinese in casa per poi andare a giocarsi la permanenza in Serie A allo Juventus Stadium e all’Olimpico contro la Lazio nell’ultima giornata; i calabresi però nell’ultimo mese hanno dimostrato di meritare la permanenza nella massima serie producendo un rullino di marcia degno delle prime posizioni: gli 11 punti conquistati nelle ultime 5 partite con 8 gol segnati hanno diminuito il gap con l’Empoli quartultimo che ora è a soltanto 4 lunghezze di distanza.

Discorso diverso per il Palermo che, nonostante il sussulto d’orgoglio dimostrato nella vittoria inaspettata contro la Fiorentina dell’ultima giornata e favorito da un calendario sulla carta più agevole, difficilmente riuscirà a portare a casa i punti necessari per la salvezza; il Pescara invece è ormai già matematicamente retrocesso nonostante abbia il calendario sulla carta meno complicato con i due scontri diretti in casa.

Teoricamente la squadra di Nicola ha la possibilità di salvarsi attraverso queste combinazioni di risultati che azzererebbero il distacco dall’Empoli e, in caso di arrivo a pari punti nell’ultima giornata, porterebbero la salvezza per il vantaggio di gol negli scontri diretti.

Ovviamente il destino dei calabresi non è soltanto nelle loro mani, ma secondo un’analisi coerente con il momento di forma delle due squadre ci sono possibilità concrete di un ribaltamento di fronte: se, per es., il Crotone vince lo scontro diretto contro il Pescara, pareggia a Udine e porta a casa un altro punto dall’Olimpico contro una Lazio (forse) ormai qualificata in Europa League, allora avrebbe concrete possibilità di permanenza in Serie A se l’Empoli portasse a casa soltanto un pareggio contro il Palermo.

I calabresi dovranno provare a vincerne il più possibile per mettere ulteriore pressione alla squadra di Martusciello e sperare che faccia passi falsi contro Atalanta, Cagliari e Bologna; occhio anche al Genoa che presenta un calendario non semplice contro Inter, Palermo, Torino e Roma e, a +1 sull’Empoli, rischia seriamente di impantanarsi nella lotta salvezza dopo le sei sconfitte nell ultime sette partite. In ogni caso sarà un finale di stagione avvincente e da seguire fino in fondo.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here