Le professioni digitali e l’ opportunità del lavoro web

0
458

Le professioni digitali

La richiesta delle nuove professioni digitali è in continua crescita, e l’ evoluzione del mondo del lavoro, crea molte opportunità nel settore del web, che non conosce crisi. Le aziende e le agenzie di comunicazione, pubblicano continuamente annunci di lavoro, ed è bene distinguere le diverse professioni digitali, che a volte creano confusione a causa dei nomi simili, mentre hanno una identificazione professionale precisa e distinta. Figure web come il digital marketing, il content editor, ed il seo specialist, sono solo alcuni tra i nuovi lavori digitali.

Le professioni digitali e l’ evoluzione

Sono solo i professionisti con competenze manageriali, che si occupano di marketing tradizionale ed anche digitale. La conoscenza del web marketing, del social networks, e l’ analisi statistica dei dati web, sono sempre più richieste, come competenze professionali. Nel web tutto avviene veloce, ed in tempo reale, a ragion per cui, la sua evoluzione crea nuove opportunità i lavoro nelle aziende, che si modificano di ruoli e di figure professionali.

I lavori emergenti

I Iavori più richiesti nel presente e futuro, mostrano i nuovi mercati emergenti, che offrono enormi opportunità in campo professionale. Tuttavia, è indispensabile comprendere, quali sono le competenze necessarie richieste dalle aziende, per potere lavorare nel campo digitale.

Le professioni digitali al primo posto

Le nuove figure professionali del web sostituiscono le tradizionali, e necessitano continuamente di competenze sempre più specializzate. I settori del web e del digitale, sono alla perenne ricerca, di nuove figure professionali qualificate. Internet è ormai una realtà conosciuta, da molti anni ed offre grandi sbocchi d’ impiego, e l’ web content editor, o il digital strategist, sono degli esempi di lavori emergenti.

Le professioni digitali e le soft skills

Il mercato del lavoro necessita di sviluppo e business, e le aziende cercano nuove figure professionali, per favorire le esigenze dello stesso. A ragion per cui, le aziende devono adottare le soluzioni  di  multicanalità, digitalizzazione, cloud,  big data, mobile, social e virtualizzazione. Inoltre, per la gestione delle necessità aziendali digitali, occorrono nuove skills, crossmediali e più funzionali. La rivoluzione digitale comprende tutti i settori della società, come l’ economia, cultura e scuola. La digitalizzaione delle aziende, crea occupazione ai nuovi professionisti in ICT, che generano le nuove professioni, dal nome “digital soft skills”.

Il community manager

Il community manager è uno dei lavori più richiesti, e gestisce, amministra e modera una community online. Inoltre, i commenti degli utenti, e le stanze di discussione nella community, vengono gestiti dal community manager. Le doti richieste, non sono soltanto di scrittura ed organizzative, ma anche manageriali e comunicative. L’ attività può essere svolta, anche in qualità di consulente o freelance, come content manager o web master.

Il digital strategist

Il digital strategist è la figura professionale, che si occupa delle promozioni aziendali e strategiche sul web. Il professionista promuove eventi, servizi o prodotti dell’ azienda, con le giuste strategie di canalizzazione online. Di conseguenza, il digital strategist, valuta il brand, la concorrenza ed il pubblico di riferimento, per pianificare le attività di promozione. L’ impiego avviene in azienda, ma anche in agenzie di comunicazione e media.

Il seo specialist

Il Seo specialist, ottimizza i contenuti di un sito per i motori di ricerca. Inoltre, il professionista, con l’ utilizzo di tecniche informatiche, facilita i motori di ricerca a trovare le pagine web, ed aumenta la visibilità online.

Il digital PR

Il digital PR, è la figura professionale che si occupa della gestione delle pubbliche relazioni, un tempo solo in modalità off line, mentre ora online. Inoltre, il digital PR crea contatti con personaggi del web, come influencers, bloggers, giornalisti, e community managers. Il digital PR, trova impiego nelle agenzie web oppure come freelance.

L’ web content editor

L’ web content editor, è una figura professionale emergente, molto richiesta. Il professionista ha la mansione di creare contenuti, argomenti, ed attraverso tutti i canali di comunicazione, partecipa, critica, genera discussioni attive, dibattiti, ed informazioni. Inoltre, la figura professionale del web content editor, a seconda del contesto in cui svolge il lavoro, si modifica. Di conseguenza, un web content editor, seleziona le fonti d’ informazione, le elabora ed interagisce in tempo reale con il suo pubblico.

L’ web analyst

L’ web analyst è una figura professionale emergente, che analizza ed interpreta i dati del web. Il professionista raccoglie i dati di traffico web, organizza campagne online, e studia l’ andamento di tutti i canali online. A ragion per cui, il profilo del web analyst monitora i social media, le campagne ADV, ed i siti web. Con le competenze di web analyst, l’ inserimento lavorativo, avviene nelle agenzie web e come freelance.

Commenti