Le politiche di Biden sono sempre meno bipartisan?

0
251
Le politiche di Biden

Il presidente americano Joe Biden è sempre stato ammirato per la sua capacità di dialogare e concludere accordi bipartisan. Tuttavia ora è criticato di attuare politiche sempre meno bipartisan. Perché le politiche di Biden stanno subendo una rottura così netta con il suo passato? Forse perché negli ultimi decenni i repubblicani hanno spento ogni speranza di dialogo.

Le politiche di Biden sono ancora bipartisan?

L’American Jobs Plan e il prossimo American Family Plan sono visti dai critici come politiche radicali da parte dell’amministrazione Biden. Molti affermano che Biden sta spostando le sue ideologie troppo a sinistra. Biden è stato ammirato da molti per la sua capacità di dialogare e concludere politiche bipartisan. Perché allora sta avendo una rottura così netta con il suo passato? Una motivazione potrebbe essere che negli ultimi decenni i repubblicani al Congresso hanno completamente perso le speranze di poter avere un dialogo. I repubblicani sembrano vivere solo per suggerire di contrastare ogni politica presentata dai democratici senza neanche cercare di discutere. Il rifiuto completo dei repubblicani ha portato i democratici a smettere di credere che i repubblicani voteranno mai per leggi presentate dai democratici.

I dem hanno ascoltato il leader GOP del Senato Mitch McConnell mentre diceva che “l’unico modo in cui il popolo americano avrebbe saputo che era in corso un dibattito era se le proposte non fossero bipartisan”. Così i democratici hanno smesso di escogitare progetti di legge compromessi nel tentativo di conquistare voti repubblicani.

Non c’è niente da guadagnare cercando di ragionare con i GOP

La Casa Bianca ha quindi concluso che non c’è niente da guadagnare cercando di ragionare e negoziare con ciò che resta dei repubblicani conservatori. Inoltre i media di destra non danno ai repubblicani alcun incentivo a lavorare con Biden, anzi li applaude ogni volta che cercano di ostacolarlo. La scorsa settimana McConnell ha affermato che non ci sarebbero stati voti repubblicani del Senato per la legge sulle infrastrutture. Allora perché preoccuparsi di sprecare tempo, energia e capitale politico cercando di ragionare con loro quando Biden conosce già il risultato?

Biden è un vero politico

Biden è un vero politico nel vero senso della parola. Vede il suo ruolo, in parte, come percepire ciò che il paese vuole, intuire ciò che le persone accetteranno e non accetteranno, e quindi lavorare all’interno di quei confini. La comprensione di Biden del lavoro del politico gli ha dato la flessibilità di cambiare insieme al paese. Quando l’umore era più conservatore, quando l’idea di un grande governo spaventava la gente e le virtù dell’impresa privata brillavano, Biden rifletteva quelle politiche. Poi il paese è cambiato, e così ha fatto lui. L’America per ritornare al dialogo deve imparare ad eleggere nuovamente politici veri, non cospirazionisti estremisti che pensano solo a galvanizzare la base e creare divisioni per ottenere guadagni. Allora sì che Biden potrà di nuovo mostare tutte le sue abilità di dialogatore.


Biden chiede unità, ma l’America è ancora divisa

Commenti