Le mete di montagna: quali sono le più incredibili d’Italia?

Da nord a sud tutte le più belle destinazioni da raggiungere per chi ama la montagna

0
320
Valtellina tra natura e tradizione enogastronomica

In Italia sono tantissime le mete di montagna dalla straordinaria bellezza. Luoghi suggestivi e ricchi. Infatti grazie alla sua profonda varietà territoriale l’Italia vanta meravigliosi posti e rilievi che includono la splendida cornice delle Dolomiti. Tra i vari luoghi montani ricordiamo alcune delle cime più alte d’Europa come il Monte Bianco, il Monte Rosa, il Cervino, la catena degli Appennini. Ma vediamo insieme quali sono le mete ad alta quota più caratteristiche.

Italia settentrionale: quali sono le mete di montagna più in voga?

Partiamo dalla città di Belluno fatta di alberi e campanili. Essa ha una vista sulle maestose Dolomiti e inoltre il Parco Nazionale nelle sue vicinanze comprende circa 32.000 ettari di natura e paesaggi mozzafiato. Troviamo per esempio la cima dello Schiara e i massicci del Monte Talvena e Prampèr tra fitti boschi, pendii, prati fioriti in primavera, pascoli e animali alpini. Dopo Belluno passiamo alla Val Gardena e all’Alta Badia. Queste ultime offrono piste da sci e boschi meravigliosi, la Val di Fassa oltre alle bellezze naturali racchiude località come Canazei, Campitello, Pozza di Fassa e Marmolada. 

Le mete di montagna: Madonna di Campiglio e Merano

La Madonna di Campiglio è una delle località sciistiche più note e amate, ideali anche per una vacanza estiva grazie ai numerosi percorsi di trekking, escursionismo e arrampicata. Merano invece si affaccia sulla catena montuosa dell’Ortles e vanta il ghiacciaio della Val Senales. Famosa, rinomata e invidiata da tutto il mondo, Cortina d’Ampezzo è la meta perfetta per una soggiorno esclusivo tra moda e sci.

San Candido e Ortisei

San Candido si trova al confine con l’Austria. Ricca di fascino dolomitico, tranquillo e ordinato, la località giace vicino al Parco Naturale Tre Cime che comprende le svettanti cime a guglia delle Tre Cime di Lavaredo, tra le vette più spettacolari al mondo. Sopra l’incantevole villaggio di Ortisei, a circa 2.000 m di altitudine, l’Alpe di Siusi è il più grande altipiano in quota delle Alpi italiane, tra magnifici prati e alte montagne tutt’intorno. Le Alpi e le Dolomiti sono anche ricche di meravigliosi laghi e specchi d’acqua cristallini incastonati tra boschi e montagne imponenti. Tra i laghi famosissimi troviamo il Lago di Braies, il Lago di Sorapis e il Lago Carezza. 

Il Cervino tra le mete di montagne più amate

Il Cervino è una delle tappe fondamentali da fare sulle Alpi per godere delle sue famose bellezze naturali e della possibilità di praticare sport alpini in ogni stagione. Nelle valli ai suoi piedi invece si trovano una fitta rete di sentieri segnalati e percorsi nei boschi con punti panoramici e più turistici.

Il Parco Nazionale d’Abruzzo

Di forte risonanza il Parco Nazionale d’Abruzzo offre invece panorami più rocciosi e villaggi arroccati nel cuore dell’Appennino. In posizione strategica tra Lazio e Abruzzo abbiamo Civitella Alfedena e Villetta Barrea con castelli e santuari tra le montagne. Sempre in Abruzzo ma all’interno del massiccio montuoso del Gran Sasso tocchiamo la vetta più alta degli Appennini con i 2.912 metri sul livello del mare del Corno Grande. Qui ci sono centinaia di sentieri escursionistici tra cui piste ferrate per alpinisti esperti, percorsi rocciosi da scalare e percorsi più agevoli sulla lunga distanza anticamente battuti dai pastori.


Sogni di viaggio: dieci destinazioni da cui ripartire

Cortina imbiancata dalla prima neve

Giornata Nazionale degli Alberi: si celebra il 21 Novembre


Commenti