Le mense universitarie di Berlino eliminano la carne

0
410

Gli studenti universitari di Berlino, desiderano aiutare il pianete: ridurre gli sprechi ed essere più consapevoli delle proprie azioni. Per questo motivo le mense universitarie della capitale tedesca, adotteranno un regime alimentare che prevede poca carne e molti legumi e cereali.


Elezioni Germania: SPD davanti ai conservatori


Perchè le mense universitarie di Berlino diventano vegetariane?

In tutto, sono 34 le mense universitarie che a Berlino hanno accolto il desiderio ecosostenibile degli studenti. Ridurre lo spreco e rispettare il pianeta: questa è la causa per cui gli universitari tedeschi vogliono mettersi in prima linea. Si comincia quindi dalle abitudini giornaliere, come recarsi in mensa dopo lezione. Dal mese di ottobre, i menù studenteschi saranno composti dal 68% di cibo vegano, il 28% vegetariano e il 2% a base di pesce. La carne verrà offerta solamente quattro volte alla settimana. È un bel passo avanti se si pensa che currywurst e schnitzel saranno sostituiti da vari cereali e legumi. Inoltre, gli studenti potranno anche scegliere tra diverse offerte di pasta, ad esempio sformati. Daniela Kummle fa parte di Studierendenwerk, un’organizzazione che supporta economicamente e socialmente gli studenti universitari di Berlino. Queste le sue parole: “Abbiamo sviluppato un nuovo concetto nutrizionale principalmente perché gli studenti ci hanno ripetutamente contattato richiedendo un’offerta più rispettosa del clima nelle loro mense”.