Le Italian Baseball Series ricominciano dallo stadio “Dei Pirati”

0
253

Si riparte da gara 3 e con il Rimini squadra di casa. I romagnoli non possono ancora contare sul miglior Ekstrom e il partente dovrebbe essere Gonzalez. La Fortitudo Bologna non annuncia i lanciatori iniziali, ma tutto lascia pensare a Williamson. Nel fine settimana lo scudetto può essere assegnato solo con un cappotto
di Riccardo Schiroli
Le Italian Baseball Series ripartono dall’1-1 maturato nelle prime 2 partite giocate a Bologna. Allo stadio Dei Pirati si giocherà 3 volte (giovedì 21, venerdì 22 e sabato 23 agosto alle 20.30 e potrebbe essere assegnato lo scudetto sabato notte, nel caso una delle contendenti facesse cappotto.
Rai Sport seguirà tutte le partite in diretta. Gara 3 e 5 della serie saranno trasmesse in diretta integrale da Rai Sport Due. Gara 4 sarà venerdì in diretta video streaming sul sito di Rai Sport e in differita as live su Rai Sport Due a mezzanotte.
Gli highlights e le interviste di ciascuna gara saranno disponibili la mattina successiva la disputa dell’incontro su FIBS Channel, il nostro canale YouTube.
IL PROGRAMMA
Il Rimini porta la finale davanti al suo pubblico forte di un primo fine settimana che lo ha visto dare il massimo: “Siamo passati attraverso tanti guai” dice il manager Chris Catanoso, in risposta a una precisa domanda riguardante la forza mentale dei suoi “Che per forza ci siamo fortificati. Io sono molto orgoglioso di quello che hanno fatto i ragazzi”.
Rispetto alle partite di Bologna, il Rimini recupera Bertagnon, ma non sa ancora che contributo potrà dare Ekstrom. Il partente di giovedì sarà Enrique Gonzalez, mentre venerdì la logica sembra indicare Enorbel Marquez, anche se Catanoso precisa: “Dipenderà dall’andamento della prima partita”. Sabato (la partita è riservata ai pitcher di scuola italiana o ASI) toccherà invece a Corradini.
Sul fattore campo Catanoso dice: “Abbiamo tifosi appassionati e noi vogliamo vincere per tutti loro, per la città di Rimini e, prima di tutto, per il nostro Presidente”.
L’UnipoSai ha saltato l’allenamento di martedì a causa di un nubifragio che ha allagato il “Gianni Falchi”, incluso il tunnel di battuta, ma il suo manager Marco Nanni la definisce: “Mentalmente pronta”.
Nanni, come è suo costume dalla prima fasedi regular season, non annuncia il nome dei lanciatori partenti, ma tutto lascia intendere che giovedì la partita la inizierà Williamson e che venerdì toccherà a Baez. Appare scontata anche la conferma di Riccardo De Santis come partente ASI e non è escluso che Filippo Crepaldi e Panerati possano essere chiamati dal bull pen anche nelle prime 2 partite del fine settimana. A parte Ambrosino, per il resto la Fortitudo è in formazione tipo.
Nanni non sembra temere il fattore campo: “A parte il fatto che non avremo eventualmente a disposizione l’ultimo attacco, per il resto non cambia nulla. Se penso che la serie torni a Bologna? Direi di sì”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here