Le immagini satellitari mostrano l’entità del danno a Tonga

0
309

La spessa cenere su una pista dell’aeroporto ha ritardato le consegne di aiuti alla nazione insulare del Pacifico di Tonga, dove sono stati segnalati danni significativi giorni dopo un’enorme eruzione vulcanica sottomarina e uno tsunami. Il danno a Tonga è enorme. Le piccole isole esterne di Tonga sono state gravemente colpite da una massiccia eruzione vulcanica e da uno tsunami, ha detto martedì un diplomatico tongano, sollevando il timore di ulteriori morti e feriti.

Le immagini del danno dell’eruzione a Tonga

Le immagini “allarmanti” scattate dai voli di ricognizione della New Zealand Defence Force (NZDF) hanno mostrato un intero villaggio distrutto sull’isola di Mango e numerosi edifici scomparsi sulla vicina isola di Atata, ha affermato il vice capo missione di Tonga in Australia, Curtis Tu’ihalangingie. “La gente va nel panico, le persone corrono e si feriscono“, ha detto Tu’ihalangingie all’agenzia di stampa Reuters. “Forse, ci saranno più morti. Preghiamo solo che non sia così”. Maxar Technologies ha rilasciato fotografie aeree del vulcano Hunga Tonga-Hunga Ha’apai e della capitale di Tonga Nuku’alofa prima e dopo la sua eruzione principale, che poteva essere vista dallo spazio. Le immagini satellitari hanno catturato la spettacolare eruzione, con un pennacchio di cenere, vapore e gas che si alza come un fungo gigante sopra il Pacifico meridionale. Onde di tsunami di circa 80 cm (2,7 piedi) si sono schiantate sulla costa di Tonga e hanno attraversato il Pacifico, causando lievi danni dalla Nuova Zelanda allo stato americano della California. L’eruzione provocò un boom sonico che poteva essere ascoltato fino all’Alaska. L’esplosione è stata l’ultima di una serie di drammatiche eruzioni. Tonga è un regno di 176 isole, di cui 36 abitate, con una popolazione di 104.494. Tra la fine del 2014 e l’inizio del 2015, le eruzioni hanno creato una nuova piccola isola e interrotto i viaggi aerei verso l’arcipelago del Pacifico.


L’eruzione di Tonga è probabilmente la più grande del mondo in 30 anni

Le foto del danno a Tonga