Domani, mercoledì 24 aprile andrà in onda lo speciale de Le Iene sull’omicidio Vannini, il ragazzo che morì all’età di 20 anni per un colpo di pistola.

Omicidio Vannini
Speciale Omicidio Vannini: in onda mercoledì 24 aprile su Italia1

Hanno esordito il 21 marzo con lo speciale sul caso David Rossi e a seguire sulla strage di Erba. Le Iene hanno fatto del mercoledì un giorno “speciale” dedicato agli approfondimenti dei casi più clamorosi e oscuri della cronaca italiana. Con una serie di interviste, novità e servizi sempre più approfonditi, Le Iene perseguono nel loro obiettivo di trovare quella verità che in pochi vogliono ammettere.

Ed è così che il 24 aprile andrà in onda su Italia 1 lo speciale con Giulio Golia sul Omicidio Vannini: Bugie e verità, il caso del ragazzo che a soli venti anni morì in casa della sua fidanzata Martina a causa di un colpo di pistola.

Cosa è successo a Marco Vannini?

Marco Vannini muore nella notte tra il 17 e il 18 maggio 2015 mentre si trovava a casa della sua fidanzata a Ladispoli, vicino Roma. La causa della morte pare essere un colpo di pistola che, passando dal braccio, gli ha perforato un polmone per conficcarsi poi in una costola.

Al centro dell’inchiesta si trova Antonio Ciontoli, padre della fidanzata di Marco, nonché sottufficiale della Marina distaccato ai servizi segreti. Ciontoli è stato condannato a 5 anni per omicidio colposo.

Le Iene hanno già indagato sui vari fuoriusciti dal caso Vannini con i numerosi servizi di Giulio Golia. Secondo le ricostruzioni pare infatti che Marco si trovasse nella vasca al momento dello sparo, partito da una pistola nelle mani di Antonio Ciontoli. Ma non è chiaro il motivo per cui la chiamata al 118 non venne effettuata tempestivamente, nonostante Ciontoli fosse cosciente di quanto accaduto.

Omicidio Vannini
Nella foto Marco Vannini con la famiglia Ciontoli al completo

In casa, con Marco e Antonio, vi erano anche la fidanzata Martina, la moglie di Antonio, Maria Pezzillo, Federico, fratello di Martina e la sua fidanzata Viola Giorgini. Durante i servizi Le Iene hanno ricostruito quanto accaduto quella sera a Ladispoli basandosi su testimonianze e intercettazioni ambientali in caserma.

E dopo quattro anni dalla morte di Marco Vannini Le Iene vanno in onda con gli ultimi aggiornamenti a seguito di quanto deciso dai giudici della prima Corte d’assise d’appello di Roma che ha ridotto la pena di Ciontoli da 14 a 5 anni nonostante la richiesta dell’accusa fosse di condannare tutta la famiglia della fidanzata.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here