Le forze israeliane uccidono un sicario palestinese e una donna

0
266
Palestina-Israele

Le forze israeliane hanno ucciso un uomo armato e una donna palestinese che ha cercato di accoltellare gli ufficiali nella Città Vecchia di Gerusalemme.

Per quale motivo hanno agito le forze palestinesi?

Le violenze sono arrivate in mezzo alle tensioni aggravate dalla morte di domenica di cinque palestinesi, almeno quattro dei quali dichiarati membri del gruppo militante di Hamas, in scontri a fuoco con le forze israeliane che effettuavano raid di arresto in Cisgiordania. La polizia ha detto in una dichiarazione che i soldati israeliani e la polizia paramilitare in un’operazione vicino alla città di Jenin in Cisgiordania hanno sparato e ucciso un palestinese che aveva sparato contro di loro. Una fonte medica palestinese ha confermato la morte di un uomo di 22 anni. Il gruppo militante della Jihad islamica ha rilasciato una dichiarazione dicendo che era uno dei suoi membri e che è stato ucciso in una sparatoria con le forze israeliane che effettuavano un raid.

Le violenze continue delle forze israeliane

Nella città vecchia di Gerusalemme, gli agenti di polizia israeliani hanno ucciso una donna palestinese che ha cercato di accoltellarli, identificandola come residente in Cisgiordania.

Tensione alta tra Israele e Palestina: 4 le vittime
Conflitto Israele e Palestina: quando la guerra è social