Le favorite per la Premier League 2022-2023: previsioni e valutazioni di mercato

0
128

In Premier League si profila una stagione entusiasmante fino all’ultima partita. Gli addetti ai lavori sono già all’opera per quotare le squadre candidate alla vittoria finale. Fare previsioni non è semplice perché il livello di competitività delle big è davvero alto e non si escludono sorprese. Gli osservatori più attenti sostengono che potrebbe essere una sfida tra Liverpool e Manchester City, con i Reds che vengono dati leggermente indietro rispetto ai rivali diretti. Sarebbe dunque l’ennesimo capitolo della storia infinita tra Klopp e Guardiola, con i mister prontissimi a tirare fuori dal cilindro la mossa che farà la differenza, magari puntando proprio sull’imprevedibilità.

Osservando i siti di scommesse stranieri si trovano quote davvero interessanti e anticipare tutti può essere estremamente conveniente. Secondo i migliori bookmakers non AAMS il City è in netto vantaggio sul Liverpool per aggiudicarsi la terza Premier consecutiva. Le tradizioni, però, sono fatte per essere spezzate e la striscia positiva potrebbe interrompersi nella prossima stagione. Quando si parla del campionato della massima serie inglese non si può evitare di sottolineare l’altissima qualità dell’offerta sportiva. Liverpool e Manchester City sono solo le due contendenti principali ma alle spalle potrebbero fare capolino team altrettanto talentuosi per strappare il titolo alle favorite.

Nelle quote scommesse per la vittoria dello scudetto compare anche il Totthenam, che potrebbe essere una scelta ideale per vincere una somma significativa. Si potrebbe scommettere anche sul Chelsea, sull’Arsenal e sull’opzione evergreen del Machester United. Oltre agli impegni in Premier League ci saranno le partite delle coppe europee, a partire dalla Champions League, perciò saranno determinanti anche le riserve da inserire. Misurare l’apporto effettivo dei cambi sarà importantissimo per concorrere in tutte le competizioni.

Il detto “squadra che vince non si cambia” è perfetto per descrivere la condizione del Manchester City, che è diventato una vera e propria macchina da scudetti. A dare una spinta ulteriore potrebbe esserci l’innesto di un campione che non ha bisogno di presentazioni: Erling Haaland. I goal del fuoriclasse renderebbero davvero ostico il cammino delle rivali.

L’anno scorso la squadra di Klopp, tuttavia, ha ampiamente dimostrato di potersela giocare e anche nella stagione 2022-2023 non è escluso che si riproponga uno scenario simile. L’unico interrogativo riguarda pertanto l’inserimento di un eventuale terzo incomodo, che potrebbe ricoprire il ruolo di outsider sorprendendo tutti.

Tra gli acquisti dell’ultimo periodo occorre menzionare un mister conosciutissimo in Italia che si chiama Antonio Conte. L’anno scorso è entrato a far parte dell’organico del Tottenham e potrebbe essere l’arma in più per la squadra londinese. La permanenza di Kane e Son è stata una notizia ottima, a cui va aggiunta quella dell’arrivo di Richardson e Perisic, che potrebbero far premere sull’acceleratore al tecnico pugliese.

Per il Chelsea la conferma era arrivata in Europa ma in campionato qualcosa è andato storto e il team ha chiuso a 20 punti in meno dalla testa della classifica. Thomas Tuchel deve riuscire a capire come stanno effettivamente le cose: l’arrivo di Sterling e Koulibaly potrebbero far cambiare la percezione della qualità.

Il Manchester United è reduce da una serie di sconfitte troppo lunga e dalla situazione da sbrogliare che riguarda Cristiano Ronaldo. Il portoghese deve tornare a essere una risorsa preziosissima oppure è giusto puntare su altri. Non ci sono quindi solo i problemi sul fronte dell’attacco ma anche quelli in difesa, proprio in relazione alle sconfitte racimolate lo scorso anno.

Ai Gunners potrebbero fruttare un bel bottino in termini di punti le prestazioni di Oleksandr Zinchenko, Gabriel Jesus e Fabio Vieira. L’Arsenal conferma Arteta alla guida della squadra ma sarà da capire se potrà dare battaglia in chiave scudetto. In ogni caso le quote sono già state pubblicate e tenersi in aggiornamento è sempre l’ipotesi migliore.

Scommetti subito approfittando delle quote dei bookmakers non AAMS puntando sulla vincente della Premier League.