Le escort in crisi: “Vogliamo anche noi 600 euro”

0
242

La crisi economica determinato dall’emergenza Coronavirus mette a dura propria anche le escort. Alcune si sono adattate alla quarantena offrendo servizi in video chat ai clienti, altre hanno invece chiesto all’ Inps il bonus di 600 euro.

Secondo quanto riportato da un’indagine condotta da Escort Advisor, il sito di escort più visitato d’Europa con oltre due milioni di utenti mensili, si è scoperto che il 46% delle escort non farà domanda per avere il bonus non avendone bisogno, il 28% ritiene che sarà una crisi passeggera, mentre il 14 non escludere di chiedere aiuto, mentre il 12% si dichiara costretto a chiedere il contributo anche se difficilmente ottenibile.

Inoltre, a conferma di ciò, il sito riporta anche alcune testimonianze discordanti. C’è chi dice, infatti, che la categoria è stata abbandonata a se stessa” , e chi ha nulla da chiedere perché le manca nulla”.

Commenti