Le dieci città più sicure del mondo

0
503

Viaggiare è bello, ma ci sono sempre dei rischi. Di frequente, infatti, si sentono storie di turisti rimasti vittime di crimini, borseggi o truffe. I crimini purtroppo esistono in ogni angolo del mondo e spesso è difficile evitarli. Per questo è importante conoscere le città che, al momento, risultano essere le più sicure del mondo. Il blog inglese The Discoverer ha stilato una classifica delle dieci città più sicure, sulla base dei dati relativi a crimini di vario tipo e della loro frequenza. Avere la sicurezza di viaggiare in una delle città più sicure del mondo migliora la qualità del viaggio stesso. Ecco, quindi, le 10 città a livello internazionale dove è più sicuro viaggiare.

Tokyo, metropoli sicura

Tendenzialmente si pensa che più una città è grande più è probabile che il livello di criminalità sia alto. Tokyo, in questo senso, rappresenta una vera e propria eccezione. La capitale del Giappone ha una popolazione di 13 milioni di abitanti ed è una delle città più sicure del mondo. In termini di sicurezza informatica, addirittura, Tokyo è al primo posto a livello mondiale. Questo significa che il furto d’identità, qui, è estremamente raro e la privacy digitale è rispettata e protetta. Il basso livello di criminalità è legato, probabilmente, al fatto che la maggior parte dei cittadini di Tokyo è considerata di classe medio-alta. La sicurezza che si trova a Tokyo consente di vivere al meglio la città, godendosi in modo spensierato la famosa vita notturna della capitale giapponese.

alt="città sicure"

Singapore, piccolo paradiso sicuro

Singapore vanta il più basso numero di crimini e furti del mondo, oltre al più basso livello di interventi da parte della polizia. Secondo dati ufficiali, in tutto il 2017 ci sono stati ben 135 giorni senza episodi di criminalità. La piccola città-stato di Singapore è dotata di 100 mila telecamere di sorveglianza sparse per tutto il territorio. La videosorveglianza rappresenta una sicurezza in più per i cittadini e un deterrente per chi ha intenzione di delinquere. Questo clima di assoluta sicurezza permette di sviluppare rapporti di fiducia tra gli abitanti di Singapore, tant’è che non è raro trovare negozi senza finestre, serrature o porte.

Le 10 migliori città fantasma in America

alt="città sicure"

Amsterdam, sicurezza e alta qualità di vita

La capitale dell’Olanda viene spesso associata all’uso legale e libero di marijuana e al quartiere a luci rosse. Nonostante la legalizzazione di due attività che in molti altri Paesi sono ancora tabù (droghe e prostituzione), Amsterdam è considerata una delle città più sicure del mondo. Le infrastrutture della capitale olandese sono tra le migliori del pianeta e la città può vantare edifici e strade di alta qualità. Allo stesso tempo, Amsterdam vanta anche il suo primato nel più basso numero di incidenti e nell’eccellenza della qualità dell’aria. Il suo aspetto green e rilassato è legato probabilmente anche alla cultura ciclistica della città: visitando Amsterdam, infatti, si nota come moltissimi abitanti utilizzino la bicicletta per qualsiasi spostamento quotidiano.

alt="città sicure"

Stoccolma, sicurezza nordica

La Svezia è considerata il Paese più sicuro d’Europa e Stoccolma, con quasi 1 milione di abitanti, non fa eccezione. Il livello di crimine nella capitale svedese è estremamente basso, grazie soprattutto a un servizio efficiente delle forze di polizia. Certo può capitare occasionalmente qualche piccolo furto o borseggio, ma il livello di violenza e di criminalità qui è molto basso. Stoccolma è anche una delle migliori città al mondo in termini di protezione della privacy informatica e della sicurezza sanitaria.

alt="città sicure"

Osaka, città sicura ma mai noiosa

Osaka è la seconda città più grande del Giappone e conferma il trend di Tokyo per quanto riguarda il livello di sicurezza. Osaka ha 2,6 milioni di abitanti e la sua popolazione è per la maggior parte benestante, come quella di Tokyo. Questa sua caratteristica contribuisce a farla considerare la seconda città più sicura del mondo in termini di violenza e crimini (seconda solo a Singapore). Osaka vanta anche un eccellente sistema sanitario, che assicura le migliori cure mediche ai suoi abitanti. Tutta questa sicurezza, tuttavia, non deve portare a pensare a Osaka come a una città noiosa. La sua vita notturna e gli eleganti ristoranti non fanno rimpiangere i fasti di Parigi o di New York.

alt="città sicure"
Osaka, Japan – November 20, 2015: Overlooking Osaka Castle Park at dusk. The castle dates from 1583 and the most recent reconstruction was completed in 1997.

Monaco, non solo birra

Monaco è famosa per la più festa della birra più grande del mondo (Oktoberfest), per i musei di fama mondiale e per le sue antiche architetture. Ogni giorno la città tedesca accoglie migliaia di turisti, che possono godere delle bellezze cittadine in assoluta sicurezza. Monaco è considerata una delle mete turistiche più sicure, anche per le donne che viaggiano da sole: il rischio di aggressioni e violenze, qui, è davvero molto basso. Anche i controlli aeroportuali sono molto rigidi e per alcuni sono un passaggio noioso, ma è per la protezione dei passeggeri.

alt="città sicure"

Reykjavik, la città tranquilla

La terra delle luci del nord è sicuramente una delle mete più ambite per chi vuole trascorrere una vacanza unica. Viaggiare a Reykjavik è anche molto sicuro e il rischio di problemi e seccature di vario tipo è davvero molto basso. Non ci sono letteralmente “aree pericolose” in città e sono praticamente inesistenti i senzatetto, le droghe e il crimine. Reykjavik è quindi una destinazione perfetta per i viaggiatori alle prime armi, dal momento che è quasi impossibile essere derubati, borseggiati o aggrediti dai malviventi locali.

alt="città sicure"

Vienna, la bellezza classica in completa sicurezza

Quando si parla di Vienna vengono in mente i palazzi imperiali, le gallerie d’arte, i musei e la cultura moderna, di cui è piena la capitale austriaca. La città ha dato i natali a Mozart e Beethoven, ed è inevitabilmente associata alla storia della musica classica. I turisti possono apprezzare l’elegante bellezza di questa città in tutta tranquillità. Crimini, violenze e aggressioni sono veramente rari a Vienna. Rimane comunque una grande città, per cui è sempre bene prendere le dovute precauzioni contro i borseggiatori ed evitare le zone più periferiche e poco illuminate per evitare di essere derubati.

alt="città sicure"

Cascate del Niagara, unico “pericolo” è l’acqua

E’ uno dei luoghi più conosciuti e visitati del Nord America e anche uno de più sicuri. Gli abitanti sono cordiali e accoglienti con i visitatori e la criminalità è praticamente nulla. Le uniche cose a cui devono stare attenti i turisti sono l’acqua e la nebbia che si sviluppa attorno alle famose cascate, che possono rendere il terreno scivoloso. La città di Niagara Falls non è solo carina e un ottimo appoggio per visitare le cascate, ma è anche rinomata per i suoi birrifici, le sue enoteche, le boutique, i casinò e i festival. Un luogo piacevole dove rilassarsi in tutta sicurezza prima e dopo l’escursione alle Cascate del Niagara.

alt="città sicure"

Abu Dhabi , la città più sicura del Medioriente

La cosa interessante di questa città è che più della metà della popolazione è composta da espatriati. Sono in molti da tutto il mondo a trasferirsi ad Abu Dhabi per trovare migliori opportunità di lavoro e perché qui trovano una città estremamente sicura e un’atmosfera accogliente. Chic e sfarzosa e allo stesso tempo tradizionale e affascinante, Abu Dhabi è una delle città più sicure del Medioriente e di tutto il mondo. I viaggiatori, qui, corrono un rischio molto basso di essere aggrediti, borseggiati o imbrogliati e le donne che sono state qui hanno dichiarato di sentirsi più al sicuro ad Abu Dhabi che in qualsiasi altra città d’Europa o del Nord America.

alt="città sicure"

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here