Le Bombe di Londra del 7 luglio 2005

0
375
I mezzi di soccorso per gli attentati delle bombe di londra a luglio 2005

Nell’estate del 2005, Londra fu scossa dal peggior singolo attacco terroristico sul suolo britannico. Più di 50 persone hanno perso la vita e altre centinaia sono rimaste ferite dalle esplosioni delle bombe di Londra. Era il 7 luglio 2005, un giorno che è diventato noto come 7/7.

Le bombe di Londra del 7 luglio: i fatti

Il 7 luglio 2005, quattro uomini con zaini pieni di esplosivo hanno attaccato il centro di Londra. L’obiettivo era il sistema di trasporto di Londra, alla fine dell’ora di punta del mattino. Quattro bombe sono esplose: tre sulla metropolitana di Londra e una su un autobus.

La mappa delle bombe di londra del 7 luglio 2015

Le bombe della stazione della metropolitana sono esplose alle 8:50 circa sui treni vicino a Liverpool Street e alle stazioni di Edgware Road, e su un altro treno che viaggiava tra King’s Cross e Russell Square. Una quarta bomba è esplosa su un autobus a Tavistock Square, Londra, circa un’ora dopo.

Purtroppo, 52 persone sono morte negli attacchi e oltre 770 persone sono rimaste ferite.

Gli altri attentati in Inghilterra

Chi ha causato gli attentati di Londra a luglio 2015

Il 4 luglio sono stati quattro gli uomini che hanno effettuato i quattro attacchi bomba, separatamente. Erano tutti britannici e avevano vissuto quelle che sembravano essere vite normali. Ma dopo gli attacchi sono stati trovati collegamenti con l’estremismo islamico. Gli attentatori erano Mohammad Sidique Khan, 30 anni, di Leeds, Shehzad Tanweer, 22 anni, di Leeds, Germaine Lindsay, 19 anni, dello Yorkshire occidentale, e Hasib Mir Hussain, 18 anni, fuori Leeds. Sono tutti morti negli attacchi con bombe.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here