Le aziende che possiedono milioni di Bitcoin

0
328
Le aziende

Esistono molte aziende che hanno investito in Bitcoin negli ultimi tempi. Sebbene Elon Musk, resti uno dei personaggi più influenti, ad oggi, non è di certo l’unico a possedere milioni di Bitcoin.

Quali aziende hanno investito in Bitcoin?

Sebbene Elon Musk risulti una delle persone più influenti, in termini di criptovalute. Acquistando di fatto 1,5 miliardi di dollari in moneta virtuale. Sono molte le aziende che decidono di investire in bitcoin, ottenendo così una quotazione in borsa. Ci sono compagnie che hanno un quantitativo di token tale, da superare in maniera abbondante quelli di Tesla. Un esempio pratico è proprio la MicroStrategy, che conta un quantitativo di token tale da rimanerne esterrefatti. Le aziende di ingenti proporzioni che hanno un quantitativo importante di bitcoin, sono di fatto molte. MOGO è un’azienda canadese che ha asserito a fine del 2020 che avrebbe investito 1,5 milioni di dollari in bitcoin. Ma non è bastato alla stessa che, ha annunciato anche ulteriori investimenti.


Bitcoin: da dove deriva il valore?


MICROSTRATEGY risulta un azienda di fatto non molto conosciuta. È una software house che, si è fatta strada nel mondo grazie proprio all’investimento in criptovalute. L’acquisto di BTC è un flusso regolare e continuo, che finanzia a debito. Pare che ad oggi l’azienda abbia investito 4,5 miliardi di dollari, superando di ben tre volte la Testa di Musk. SQUARE è un’azienda di pagamenti digitali. Ed è proprio il fondatore di Twitter che guida tale campagna, spiegando come, ha sempre creduto nel valore digitale della stessa valuta. Anche questa supera il filantropo Elon Musk, contando ben 2 miliardi di dollari. GALAXY HOLDINGS investe digitalmente, e si è da sempre prefissata un investimento di Bitcoin. Anche se la quantità, rispetto alle precedenti è inferiore, è degna di attenzione comunque la cifra che ammonta a 1 miliardo di dollari.

La strategia rischiosa di MicroStrategy

la strategia economica di questa azienda, ha fatto spesso discutere, poiché continua ad acquisire bitcoin, arrivando sul punto di indebitarsi. Sebbene a molti possa sembrare estremamente pericoloso, ciò ha i suoi rivolti positivi per gli investitori. Innanzi tutto o tassi di interesse che l’azienda ha sono davvero bassi e, anche se il tutto è molto instabile, per la compagnia è molto redditizio.

Commenti