La festa degli innamorati si avvicina e, poiché cade di giovedì, anziché la cena si potrebbe optare per una fuga romantica.

L’Italia è un paese che si presta molto alle romanticherie. Terra molto vissuta, con una storia imponente alle spalle e una cultura che spazia da nord a sud tra moda, cucina, paesaggi e buon vino.

Ecco le cinque mete italiane perfette per un weekend all’insegna del romanticismo:

Balcone di Romeo e Giulietta
Balcone di Romeo e Giulietta

Verona. La città di Romeo e Giulietta, l’opera shakespeariana d’amore per eccellenza. Per la sua arte e architettura e per la sua struttura urbana, Verona è stata dichiarata patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Oltre al famigerato balcone di Romeo e Giulietta e i riferimenti alla loro storia per tutto il centro storico, Verona insiste sull’ampio uso della pietra nell’arredo urbano, tanto che venne detta Marmora o Marmorina. Esempio ne sono l’Arena di Verona, il teatro romano, le porte Borsari e Leoni, l’arco dei Gavi e l’arco di Giove Ammone.

Faraglioni di Capri
Faraglioni di Capri

Isola di Capri. Tutta la costiera amalfitana è romantica ma Capri lo è in particolar modo. Capri ha struttura complessa: è tutta un “sali scendi”, con strade molto strette perché le colline sono a picco sul mare. Vasti sono gli altopiani interni, il principale è quello detto di Anacapri. La costa è frastagliata con numerose grotte e cale che si alternano a ripide scogliere. La più famosa è senza dubbio la Grotta Azzurra, in cui magici effetti luminosi furono descritti da moltissimi scrittori e poeti. Caratteristici di Capri sono i celebri Faraglioni, tre piccoli isolotti rocciosi a poca distanza dalla riva che creano un effetto scenografico e paesaggistico. La leggenda vuole che le coppie che passano in mezzo ai Faraglioni devono baciarsi, solo così l’amore sarà eterno.

Portovenere, Cinque Terre
Portovenere, Cinque Terre

Portovenere. Nel 1997 alle Cinque Terre, delle quali fa parte, è stato inserito tra i patrimoni dell’umanità dell’UNESCO. Collegata alla cinta muraria che sale al castello Doria, la medievale porta d’accesso al borgo vecchio reca l’iscrizione Colonia Januensis 1113, data d’inizio della dominazione repubblicana genovese. A sinistra della porta sono presenti due misure di capacità genovesi risalenti al 1606. Il Faro di San Venerio, presso l’isola del Tino è stato edificato nel 1839 ed entrato in funzione nel 1840.

I Sassi di Matera
I Sassi di Matera

Matera. È come Venezia: una città unica al mondo. Nota con gli appellativi di “Città dei Sassi” e “Città Sotterranea“, è conosciuta in tutto il mondo per gli storici rioni Sassi, che fanno di Matera una delle città ancora abitate più antiche al mondo. I Sassi sono stati riconosciuti Patrimonio dell’umanità dall’UNESCO. Scavati e costruiti a ridosso della Gravina di Matera, una profonda gola che divide il territorio in due, i Sassi di Matera, rioni che costituiscono la parte antica della città. Si distendono in due vallette, separate tra loro dallo sperone roccioso della Civita.

Castelluccio di Norcia
Castelluccio di Norcia

Castelluccio di Norcia e Parco Nazionale dei monti sibillini. La natura rigogliosa, la fauna variegata e ricca insieme fanno da cornice a monasteri ed eremi incastonati tra le rocce. Il Parco Nazionale dei Monti Sibillini è un posto tutto da vivere tra natura, cultura e gastronomia. Castelluccio di Norcia, che domina la vallata dalla collinetta su cui sorge: famoso è il periodo della fioritura, pieno di colori e profumi, offre uno spettacolo è mozzafiato.

Queste sono solo alcune delle numerose mete romantiche che la penisola offre. Per chi ama la montagna, chi preferisce il mare, chi ancora la campagna o altri il lago nessun problema: in Italia esiste la meta perfetta per tutti i gusti.

Condividi e seguici nei social

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here