Le 10 migliori università per unicorni in Europa

0
367

I fondatori di società unicorno stanno nascendo a un ritmo velocissimo in Europa, ma da dove vengono tutti? Quali sono le migliori università per unicorni?

Quali sono le 10 migliori università per unicorni in Europa?

Utilizzando i dati di Dealroom, Sifted ha esaminato quali università contano il maggior numero di fondatori di unicorni europei tra i loro alunni. Dealroom mappa anche quanti alunni di ciascuna università hanno fondato aziende europee che si stanno dirigendo verso lo status di unicorno. Questi sono calcolati tenendo conto delle valutazioni correnti (di solito tra $ 200 milioni e $ 800 milioni) e dei recenti round di finanziamento.

Università di Cambridge

Cosa hanno in comune David Attenborough, Stephen Fry e i fondatori della neobank Starling, il fornitore di energia Octopus, il produttore di intelligenza artificiale Graphcore e Improbable VR scaleup? Hanno una laurea a Cambridge. Non solo l’università ha più fondatori di unicorni tra i suoi alunni. Ha anche istruito i fondatori di unicorni futuri, compresi quelli della startup in più rapida crescita in Europa Bulb e l’app healthtech Ada Health.

Insead

Classificato come insegnamento del miglior MBA al mondo dal FT quest’anno, non è una vera sorpresa che Insead faccia questa lista. Conta talenti fintech come Taavet Hinrikus di Wise e i fondatori di scaleup logistiche come Oda e Sennder tra i suoi alunni che lanciano unicorni. Le startup fondate da ex studenti da tenere d’occhio includono la fintech Curve e la startup di e-scooter Dott.

Università tecnica di Monaco di Baviera (TUM)

TUM si è classificata come la migliore università tedesca nella classifica QS per sette anni consecutivi e, come università pubblica in Germania, non addebita tasse universitarie agli studenti universitari. L’istruzione di qualità non ha necessariamente un prezzo elevato. I dati SaaS Celonis, la scalabilità della mobilità Lilium e la neobanca Monzo contano tutti i fondatori tra gli alunni del college tecnico. Anche i fondatori di futuri unicorni come la piattaforma di salute digitale Kaia Health e l’app per il controllo del clima Tado hanno studiato all’istituto tecnico di Monaco.

London School of Economics and Political Science

La LSE ha la più alta percentuale di studenti internazionali di qualsiasi università del Regno Unito – 68% – e mostra tra i suoi alunni paneuropei fondatori di unicorni. I fondatori di ManoMano in Francia, OakNorth nel Regno Unito, Oda in Norvegia e Sennder in Germania sono tutti ex studenti. LSE potrebbe scalare questa lista nel prossimo futuro, con un numero di sue startup fondate da ex studenti sulla buona strada per raggiungere valutazioni di miliardi di dollari, secondo Dealroom. Tenete d’occhio gli scaleup SaaS Spryker e Tessian – che sono entrambi entrati nella lista dei “soonicorn” di Sifted – e fintech TrueLayer.

Università Ludwig Maximilian di Monaco di Baviera (LMU)

Anche a partecipazione gratuita, LMU annovera tra i suoi ex studenti alcuni dei principali fondatori europei di mobilità e fintech. La piattaforma commerciale Trade Republic, Monzo, Scooter scaleup Tier e lo spedizioniere Sendnder sono stati tutti lanciati da ex studenti. L’università ha anche il miglior rapporto tra startup fondate e unicorni creati, con circa una su 14 delle sue società fondate da ex-alunni che raggiungono la valutazione fondamentale.

Università di San Gallo

L’università svizzera ha tutorato i fondatori di neobank N26, il sistema di pagamento SumUp, la tecnologia di prenotazione dei viaggi GetYourGuide e la piattaforma di tutoraggio GoStudent. Le startup fondate da ex studenti in un percorso verso lo status di unicorno, secondo Dealroom, includono il mercato della mobilità Carvolution e l’agente immobiliare McMakler.

WHU – Otto Beisheim School of Management

Con campus sia a Vallendar che a Düsseldorf in Germania, l’università più giovane in questo elenco annovera tra i suoi ex studenti i fondatori di logistica scaleup Forto, il fornitore di mobilità FlixBus e SumUp. Dealroom ha segnalato che sei startup fondate da ex studenti, tra cui il fornitore tedesco di energia solare Enpal e il robo-advisor Clark, si stanno dirigendo verso quella valutazione unicorno.

Oxford

La più antica università di lingua inglese al mondo è un focolaio di innovatori fintech. I fondatori di Monzo, la scalabilità dei pagamenti GoCardless e la piattaforma di prestito Lendable sono stati educati lì. E con i secondi unicorni futuri più fondati da ex-alunni, aspettati che Oxford si diriga a nord in questa lista. Dealroom suggerisce che la piattaforma pensionistica Smart, il software di reclutamento Beamery e il SaaS 10x bancario potrebbero essere tutti sulla traiettoria di un miliardo di dollari.

KTH Royal Institute of Technology

KTH è una culla di talenti imprenditoriali locali e annovera tra i suoi alunni i fondatori di unicorn healthtech Kry, insieme a scaleup post-IPO come lo sviluppatore di giochi King e SaaS Sinch, tutti con base in Svezia. Anche futuri unicorni come la startup di logistica Instabox e il mercato dei veicoli elettrici Voi Technology hanno fondatori di ex studenti ed entrambi operano a Stoccolma.

London Business School

Classificata come l’offerta del secondo miglior MBA al mondo da parte di FT quest’anno, LBS ha insegnato ai fondatori del fornitore di kit per pasti post-IPO HelloFresh e Glovo e fintech WorldRemit. Nei mesi e negli anni a venire potrebbe benissimo scalare questa lista, con Dealroom che identifica otto futuri unicorni fondati da ex studenti, tra cui l’app di trading Bux e il fornitore finanziario Uncapped.


L’Università di Bologna ospiterà la biblioteca di Umberto Eco


Cavalli neri non tra le migliori università per unicorni

Queste istituzioni educative non sono entrate nella top 10 delle migliori università per unicorni, ma potrebbero entrarci dato il numero di scale-up di successo che i loro alunni hanno fondato.

Università di Harvard e Harvard Business School

L’università degli Stati Uniti ha formato i fondatori di soli due unicorni europei – il mercato dei viaggi Omio e il gestore patrimoniale Interactive Investors – ma può vantare otto futuri unicorni fondati da ex studenti, secondo Dealroom. I fondatori di scaleup che hanno insegnato ad Harvard includono TravelPerk con sede a Barcellona, ​​il venditore di fiori Bloom and Wild e la tecnologia di realtà aumentata WayRay.

HEC Parigi

Bussando alla porta delle 10 migliori università unicorno, HEC conta quattro unicorni fondati da ex studenti al suo nome, tra cui la piattaforma AI Tractable e la tecnologia sanitaria Doctolib. Ma Dealroom suggerisce che la business school ha altre sei startup fondate da ex studenti su quel percorso, inclusi i servizi finanziari Qonto e l’insurtech Luko.

Università di Amsterdam

La più grande università dei Paesi Bassi ha solo un unicorno fondato da ex studenti (Adyen) e un futuro unicorno (Bux) al suo nome, ma fa schizzare la classifica quando si contano le startup fondate da alumni. Con 297, Amsterdam vanta la terza università in ordine di grandezza, e con megaround che catapultano le startup verso la celebrità dell’unicorno in Europa come mai prima d’ora, quei numeri di unicorno potrebbero aumentare in qualsiasi momento.