Lauren Crowe rischia licenziamento per dei libri su LGBTQ

0
403

L’Insegnante, Lauren Crowe, ha pubblicato un Tik Tok in cui ha evidenziato i libri che usa con i suoi studenti per promuovere l’attivismo LGBTQ. E le richieste di licenziamento si sono diffuse a macchia d’olio sui social media.

Chi è Lauren Crowe?

Crowe, ha 24 anni, si è laureata alla Glenbard West HS nel 2015 e vive a Glen Ellyn. È un’insegnante alla Abraham Lincoln Elementary School, a Glen Ellyn, Illinois, un sobborgo di Chicago. Ha pubblicato il video, poi condiviso su Twitter da un utente che si fa chiamare “Libs of Tik Tok”. Il tweet diceva: “L’insegnante attivista mostra la collezione di libri che usa per indottrinare gli studenti di terza elementare”. Alcuni dei titoli dei libri includevano “Rainbow Revolutionaries”, “Queer Heroes” e “Kid Activists”. Un altro video mostrava l’acquisto da parte di Crowe di “peluche” a tema gay e bisessuale che erano stati acquistati per distribuirli ai suoi studenti di 9 anni durante il mese del Gay Pride.

L’ LGBTQ: il movimento condiviso dall’ insegnante

L’ LGBTQ, è conosciuto anche come il movimento di liberazione omosessuale. E’ il nome collettivo attribuito alla serie di gruppi, organizzazioni e associazioni accomunati dal progetto di cambiamento della condizione sociale, culturale, umana, giuridica e politica delle persone omosessuali, bisessuali e transessuali. Molto conosciuta è la bandiera “arcobaleno”, internazionalmente nota come Rainbow flag, simbolo del movimento LGBT. Già alla fine del XIX secolo esistevano forme più o meno ufficiali di associazionismo omosessuale ma il movimento omosessuale contemporaneo nasce negli anni sessanta del XX secolo negli Stati Uniti d’America.

Leggi sull’educazione sessuale ai bambini

La sessualità e l’identità sono processi che durano tutta la vita e i bambini di terza elementare sono in un momento in cui sono estremamente curiosi. Integrare con materiali, per educare i giovani studenti su tutti gli aspetti della vita umana è ciò che rende l’istruzione non solo importante, ma anche un processo coinvolgente. In Illinois, lo stato ha approvato un nuovo piano completo di educazione sessuale, che consente una discussione più inclusiva. Questa legge, accolta da molti, è stata per molti un catalizzatore per respingere i libri nelle scuole e nelle biblioteche. Le biblioteche nella stessa zona di Glen Ellyn, hanno già affrontato molestie e sfide per il materiale sulla sessualità umana già quest’anno.

L’Europa abbraccia le diversità

L’insegnante, ora rischia il licenziamento

Dalla condivisione è scaturita una battaglia online, tra i sostenitori degli sforzi di Crowe e coloro che avrebbero voluto vederla licenziata dalla sua posizione di insegnante. Un commentatore anonimo ha scritto che si chiedeva “se il supporto sarebbe diverso se mostrasse libri e temi e danze Tik Tok a sostegno del Secondo Emendamento o del diritto alla vita. È un atto d’accusa contro l’intelligenza di questa insegnante”, ha aggiunto l’utente, che ha pubblicato questi video dall’aula della sua scuola pubblica.

Gli oppositori dell’insegnante

Tra i re-Tweet ce n’era uno del DuPage GOP, che ha pubblicato : “Guarda questi video dell’insegnante di Glen Ellyn che ha filmato e condiviso pubblicamente. Adatto per la terza elementare? Educazione o indottrinamento? Quello che sta succedendo nelle nostre scuole per bambini, non è un incidente isolato. L’amministratore non lo sapeva? ”. Gli spettatori arrabbiati del video si sono rivolti anche ad altri social media per chiedere il licenziamento di Crowe, tra cui la pubblicazione di numerosi commenti sulla pagina Facebook di D41 (Distretto Scolastico 41 ).

I suoi sostenitori

Altri hanno difeso Crowe, dicendo che la supportano, se richiede ai bambini di terza elementare di leggere libri sull’omosessualità. Helen Bosacki, nativa di Glen Ellyn, ha scritto su Facebook che pensava che i libri dovessero essere “standardizzati”. “Tutte le biblioteche hanno la tendenza a non avere abbastanza materiale vario”, ha scritto Bosacki “Ciò include diverse strutture familiari”. Mentre, Simon Burke di Glen Ellyn è andato su Facebook per chiedere ai sostenitori di Crowe di far licenziare dal lavoro le persone contrarie ai suoi metodi di insegnamento. Ma per ora tutte le chiamate, positive o negative, al Distretto Scolastico 41 per un commento sono rimaste senza una risposta. 

Lauren Crowe ritirata dalla classe

Ci sono pochi dettagli sul congedo di Crowe dall’aula e se è volontario. Indipendentemente da questo, la situazione lascia un buco significativo nell’ambiente educativo della scuola e del distretto più in generale. Poiché mosse come questa scoraggiano altri educatori dal condividere materiale incentrato sulla diversità, l’equità e l’inclusione. Il consiglio scolastico di Glen Ellyn si riunisce il 20 settembre alle 18:30 per deliberare.