ALL’OSPEDALE SANTA MARIA GORETTI  DI LATINA

E’ SCOPPIATA L’EMERGENZZA LAVORO 

Incontro dei candidati del Movimento 5 Stelle

con gli Operatori Socio Sanitari

Latina, 28 febbraio. – All’ospedale Santa Maria Goretti di Latina è scoppiata l’emergenza lavoro. Centottanta operatori socio sanitari (OSS) della ditta “Dussman”  rischiano il posto di lavoro: il loro contratto è scaduto  il 28 febbraio 2018.

Gli OSS svolgono attività di assistenza verso i pazienti  e sostituiscono i posti mancanti nell’organico dell’ospedale.

Gli OSS., sono impegnati nel  trasporto dei pazienti all’interno dell’Ospedale per far loro effettuare esami diagnostici; per assisterli nel momento del pranzo e della cena; per il ritiro dei farmaci e del materiale di magazzino per le necessità dei reparti ospedalieri.

Gli operatori socio-sanitari, inoltre, svolgono mansioni ad alto rischio lavorativo come  la chiusura dei contenitori dei rifiuti speciali.

Nella giornata del 28 febbraio 2018 gli OSS dell’ospedale Santa Maria Goretti di Latina  hanno incontrato Rosario Calabrese, Leone Martellucci e Gian Marco Muraro, rispettivamente candidati al Senato, alla Camera e alla Regione Lazio per il Movimento 5 Stelle, per lanciare un allarme sulla scadenza del loro contratto e per la continuità del lavoro.

Rosario Calabrese, candidato M5S al collegio uninominale di  Latina dichiara:

“E’ paradossale che centinaia di lavoratori che svolgono le stesse mansioni degli operatori sanitari siano trattati in modo discriminatorio e siano sotto il ricatto della perdita del posto di lavoro.

Qui all’ospedale di Latina gli esponenti della cosiddetta sinistra e dei maggiori sindacati hanno dimenticato i diritti di chi lavora; nessuno di loro ha alzato un dito in difesa degli Operatori Socio Sanitari

Noi, quando saremo al Governo del Paese, destineremo più risorse alla sanità, con lo sblocco del turn over per le professioni sanitarie e avvieremo un piano nazionale d’internalizzazione, nella sanità pubblica, di mansioni come quelle che svolgono gli OSS dell’ospedale di Latina”.

Gli esponenti del Movimento 5 Stelle hanno terminato l’incontro con gli OSS dell’ospedale di Latina condividendo la forte apprensione per la scadenza del loro contratto di lavoro. L’impegno prioritario assunto dal M5S  è stato quello di sollevare il caso in Parlamento e in Regione Lazio: subito si rinnovi il contratto alla ditta Dussman.

Comunicato stampa.

Condividi e seguici nei social
error

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here