Laser estetici: 5 cose da sapere

I laser estetici sono molto efficaci per rimuovere peli superflui o tatuaggi e per combattere le rughe. Alcune informazioni utili su questi trattamenti all'avanguardia.

0
212
Laser estetici cose da sapere
Cosa c'è da sapere sui laser estetici (screenshot Instagram).

I laser estetici stanno avendo un certo successo tra coloro che desiderano migliorare il proprio aspetto. Possono essere utilizzati per diverse finalità, come ad esempio la rimozione dei peli superflui, il trattamento delle rughe e il miglioramento del tono e della consistenza della pelle. Inoltre sono efficaci anche per rimuovere i tatuaggi. Vediamo però quali sono 5 informazioni fondamentali da conoscere su questo trattamento estetico per evitare di incappare in spiacevoli conseguenze.

L’efficacia dei laser estetici

I laser estetici sono dotati di una comprovata efficacia (ovviamente se usati in maniera corretta). Come abbiamo anticipato in precedenza, ad oggi rappresentano il rimedio migliore per eliminare i peli superflui, per combattere le rughe o anche per avere una pelle più tonica. Per ogni esigenza vi è uno specifico utilizzo del laser estetico.

Medicina estetica: ad ogni età il suo trattamento specifico

Quali sono i trattamenti disponibili?

Non tutti i laser estetici sono uguali. Ci sono vari dispositivi, ognuno dei quali serve per determinate problematiche. Ad esempio, esistono dei laser che servono appositamente per rimuovere i peli superflui. Questi intervengono sul pigmento nel follicolo pilifero per distruggerlo. Solitamente si utilizzano su persone che hanno i capelli scuri e la pelle chiara. Ci sono poi i laser per il trattamento delle rughe. I dispositivi vanno a stimolare la produzione di collagene. I trattamenti per il tono della pelle, invece, favoriscono il turnover cellulare. Dunque, a seconda del problema da risolvere, vi è un laser estetico specifico.

Rivolgersi a professionisti qualificati

I laser estetici non si applicano a caso. Infatti serve una formazione approfondita per farli funzionare correttamente. Dunque, ricordiamo sempre di rivolgerci a dei professionisti qualificati. Diverse scuole di bellezza e istituti di formazione propongono dei corsi per imparare ad utilizzare il laser cosmetico. La mancata osservanza delle istruzioni può causare gravi effetti collaterali, tra cui ustioni, cicatrici e alterazioni del pigmento.

I laser estetici non sono adatti a tutti

L’efficacia e la sicurezza dell’applicazione non è sinonimo di accessibilità per tutti. Infatti non possono ricorrere ai laser estetici coloro che hanno infezioni in corso oppure ferite aperte. Inoltre non vanno utilizzati su persone che stanno assumendo determinati farmaci, come l’isotretinoina, poiché questo medicinale può rendere la pelle eccessivamente sensibile alla luce. Rischiano di incappare in effetti collaterali coloro che hanno la carnagione scura oppure un problema di cheloidi. Per tutti questi motivi, prima di prendere una decisione, è bene consultare un medico.

I possibili effetti collaterali

Essendo dei trattamenti medici, anche per i laser estetici esiste il rischio di effetti collaterali. Quelli più comuni sono arrossamento, gonfiore e lividi. Solitamente sono piuttosto lievi e spariscono dopo qualche giorno. Tuttavia, se il dispositivo non viene utilizzato correttamente, possono esserci delle conseguenze più gravi, come ustioni e alterazioni del pigmento. Inoltre, alcune persone potrebbero essere allergiche alle sostanze chimiche utilizzate in alcuni tipi di laser.