Lamborghini Huracan: la Spyder giocattolo per i grandi

0
207

È una supercar, ma somiglia di più ad una Hot Wheels formato gigante. È la Lamborghini Huracan EVO Spyder.

Come è nata la Lamborghini Huracan?

Il progetto è nato da un’idea congiunta tra il Centro Stile Lamborghini e Hot Wheels: sì, proprio il marchio produttore di macchinine giocattolo. Il risultato è la Lamborghini Huracan EVO Spyder, protagonista del progetto Supertoys for Superkids e presentata al Milano Monza Motor Show (MIMO) 2022.


Auto personalizzate Ferrari e Lamborghini agli antipodi


Un esemplare unico

È stato Mitja Borket, responsabile del Centro Stile Lamborghini, a togliere il velo al nuovo modello, un esemplare unico al mondo. È stato proprio lui a curarne la realizzazione, partendo dalla base di una Huracan EVO Spyder: motore V10 da 5,2 litri e trazione integrale. In aggiunta ha ricevuto cerchi da 20 pollici forgiati, sedili sportivi e dettagli in nero lucido: ultimo dettaglio, la vernice tristrato Verde Alceo, proprio come una vera Hot Wheels. Non mancano infatti le fiamme arancio e bianco lungo cofano e fiancata, e il blu sulla parte inferiore, che colora anche le cornici delle prese d’aria, del gruppo ottico anteriore, il parafango posteriore, la base delle portiere e le cover degli specchietti retrovisori. Sulla parte alta dell’auto è presente la freccia che indica in avanti, ma la Lamboghini Huracan nasconde anche diversi Easter Egg che i visitatori del MIMO potranno divertirsi a cercare.

La collaborazione con Motor1

Poiché la collaborazione si estende anche al magazine online Motor1, sarà possibile trovare la Lamborghini Huracan EVO Spyder al suo stand, al numero 81 di Via dei Mercanti, fino a domenica 19 giugno.