La zuppa di funghi dove i funghi non sono solo ospiti

0
218

Qual è l’unica cosa che distingue questa zuppa di funghi dal resto? Godrai del sapore di funghi in ogni boccone. Per quanto strano e ovvio possa sembrare, la maggior parte delle zuppe di funghi in realtà non sono altro che pezzetti di funghi saltati che galleggiano in un brodo di zuppa cremoso dal sapore generico. Ma questo è al 100% di sapore di funghi, fino all’ultimo cucchiaio!

Come si prepara una vera zuppa di funghi?

È abbastanza facile soffriggere alcuni funghi nel burro, quindi aggiungere un po’ di farina, brodo seguito da una buona dose di panna e chiamarla zuppa. E anche se avrà un buon sapore, non avrà davvero un sapore così simile ai funghi, tranne per i morsi ai pezzi di funghi dentro la zuppa. Quindi, presentandoti una ricetta di zuppa di funghi, volevo assicurarmi che avesse davvero un sapore vero di funghi. E come lo otteniamo?

Cosa mettere nella zuppa: i funghi

I funghi, che sembra scontato, ma non lo è. I funghi Swiss Brown / cremini hanno un sapore di fungo più forte rispetto ai normali funghi bianchi / champignon, ma rendono la zuppa più marrone. Quindi mi piace usare una combinazione di funghi bianchi e Swiss Brown. Questo dà il meglio di entrambi: un intenso sapore di fungo con un elegante color crema chiaro piuttosto che un quasi orrendo marrone.

Gli altri ingredienti

Una cosa davvero bella di questa ricetta della zuppa di funghi è il numero di ingredienti effettivamente necessari. Partiamo dal brodo vegetale, che potete acquistare pronto ma consiglio vivamente di fare il brodo vegetale in casa. Il brodo vegetale è molto più facile e meno disordinato da preparare rispetto a quelli a base di carne, perchè richiede solo verdure e aromi di base (carota, sedano, cipolla, aglio, prezzemolo, timo, alloro, pepe in grani, semi di coriandolo). La panna o della creme fraiche che aggiunge una sensazione in bocca vellutata alla zuppa Se non ce l’hai, aggiungi una noce di burro alla fine.

Cos’è esattamente la creme fraiche?

La crema fraiche è una crema leggermente acida e non sorprende che abbia il sapore di un incrocio tra panna acida e panna pesante / addensata. Ha la stessa vellutata ricchezza di panna con una leggera sapidità (ma non così piccante come la panna acida). È anche più denso come la panna acida e può essere distribuito piuttosto che versato. Conferisce alla zuppa una bella nota leggermente affilata. Che è migliore? Preferirei la panna per tutti i giorni e prenotare la crema fraiche per la compagnia (sì, è più costosa e non viene portata da tutti i negozi di alimentari). Ma non è da meno una zuppa con “solo” panna, te lo assicuro!


Zuppa di lenticchie e patate: un piatto autunnale nutriente e leggero

Come preparare la zuppa di funghi

Questa zuppa è molto semplice da preparare, ma serve del tempo per saltare e cuocere a fuoco lento i funghi. Questo compito è fondamentale per far risaltare tutti i meravigliosi sapori del prodotto. Soffriggere la cipolla e l’aglio nel burro per 5 minuti a fuoco medio finché non si saranno ammorbiditi, ma non lasciarli dorare. Cuocere i funghi per 10 minuti finché non diventano morbidi. Rilasceranno molta acqua durante questa fase, ma l’acqua evaporerà. Non provare a cuocerli fino a doratura. Cuocere a fuoco lento per 15 minuti. Aggiungere il brodo vegetale, il sale e il pepe. Portare a ebollizione, abbassare la fiamma a media e cuocere a fuoco lento per 15 minuti senza coperchio.Aggiungere la panna o la creme fraiche e cuocere a fuoco lento per altri 5 minuti. Frullare fino a che liscio. Trasferire la zuppa in un frullatore e frullare fino a che il composto non è liscio.

Come frullare la zuppa calda

Assicurati di rimuovere il coperchio del foro nel coperchio del frullatore e di coprire il foro con uno strofinaccio piegato prima di frullare. Minestra calda in un frullatore ermeticamente sigillato a piena velocità = esplosione della zuppa. Il coperchio salterà via e ti ritroverai con una zuppa calda su tutto il soffitto e addosso. Opzione frullatore a immersione: potresti anche usare un frullatore a immersione, ma trovo che non frulli la zuppa in modo uniforme. Funziona bene, ma un frullatore è meglio.

La parte finale della ricetta

Rimettere nella pentola e cuocere ulteriormente a fuoco lento per un paio di minuti fino a quando le bolle causate dalla miscelazione non si placano, quindi servire Versare nelle ciotole e guarnire con un filo di olio extravergine di oliva o panna, crostini di pane e prezzemolo o, se ti senti un po ‘alla francese, cerfoglio. Ricorda: il pane per inzuppare non è un optional.

Commenti