La Svizzera vuole aderire alla NATO?

0
308
La Svizzera vuole aderire alla NATO?

Mentre prosegue la guerra in Ucraina, sembra che la Svizzera vuole unirsi a Finlandia e Svezia nell’abbandonare la neutralità in politica estera e aderire alla NATO.

La Svizzera vuole aderire alla NATO?

La neutralità della Svizzera è una delle basi del nostro partenariato con la NATO. Pertanto, l’adesione non è all’ordine del giorno. Questo è perfettamente compreso e rispettato dai nostri partner dell’Alleanza” aveva affermato Philippe Brandt, ambasciatore svizzero in Belgio lo scorso marzo. Ma ora sembra che la Svizzera stia pensando di fare richiesta per l’adesione alla NATO.

Il partenariato Svizzera-NATO

La Svizzera è un paese “neutrale” e ha una politica di partenariato con la NATO. La politica offre alla Svizzera un quadro istituzionale per condurre assieme ai Paesi inclusi nella sua area strategica un dialogo sulla politica di sicurezza. Ciò è particolarmente importante in quanto la Svizzera è uno dei pochi Paesi tra l’Atlantico e l’Ucraina che non appartiene né all’Unione europea, con la sua politica di sicurezza e di difesa, né alla NATO. Attraverso il PfP, la Svizzera accede agli altri partenariati della NATO con Paesi dell’area del Mediterraneo e del Medio Oriente, fatto che le consente così di istituire un contatto con regioni rilevanti per la sua politica estera e di sicurezza.

Il PfP contribuisce alla preparazione delle forze armate svizzere destinate a partecipare a missioni di pace all’estero sotto il comando della NATO, dell’UE o delle Nazioni Unite. La Svizzera offre ai Paesi membri del partenariato corsi di formazione e seminari e partecipa a progetti tecnici di sostegno, i quali le consentono tra l’altro di approfondire le relazioni bilaterali.

Il PfP consente alla Svizzera di presentare importanti richieste in materia di politica estera e di sicurezza, ad esempio: la diffusione del diritto internazionale umanitario; la riforma del settore della sicurezza, il controllo democratico delle forze armate; il lavoro a lunga scadenza nei settori dei rischi per la sicurezza, la lotta al terrorismo; la cooperazione nella pianificazione civile delle situazioni d’emergenza.


Leggi anche: Finlandia e Svezia verso l’adesione alla NATO