La storia di TikTok

0
244
La storia di TikTok
Tyumen, Russia - January 21, 2020: TikTok and Facebook application on screen Apple iPhone XR

La storia di TikTok inizia nel 2014 in Cina con la startup Bytedance. Dopo aver visto la saturazione del mercato data delle altre piattaforme decide di avvicinare i nuovi millennials coniando Douyin.

Douyin è una piattaforma che ti permette di essere doppiato dalle tue cantanti preferite , facendoti sentire Britney Spears anche in coda al supermercato.

Nel contempo a Shangai c’è un’altra piattaforma , Musically, con la quale condivide la stessa domanda di utenti e quindi cosa non fare se non comprarla per 750 milioni di euro per avere il monopolio degli orsetti gommosi che cantano ” someone like you” a portata di click. Potesse viaggiare nel tempo il nostro caro Murk Zuckebmerg sarebbe ben lieto di pagare quella cifra . Dato che il bacino di utenti che ristagna su Instagram e Facebook da anni sta trovando in TikTok una piattaforma fresca e interattiva.

I numeri TikTok in TicTac

La storia di TikTok come la sua utenza non è stata molto travagliata e variegata . Sempre stata un app ricca di contenuti e ” challenge” con le quali la “generazione Z” si sfidava a suon di ancheggiamenti e scritte che fanno invidia ai manifesti americani del 1948.

Con oltre 170 paesi a condividerne la rete sociale , TikTok solo nei primi 3 mesi del 2019 ha raggiunto 188 milioni di download . Con una media di video visti che si aggira a 1 miliardo , AL GIORNO.

Ma non è solo questo , a differenza di YouTube la cui maggior parte di utenza si dedica a vedere video . la storia di TikTok è formata da un 78% di utenti che carica contenuti propri. In questo modo l’utente riesce a dare una propria impronta a ogni canzone .

Questo enorme potere che sta avendo TikTok non è privo di conseguenze . Mike Pompeo ha affermato che TikTok è tra una serie di app cinesi che ” forniscano direttamente al partito comunista cinese informazioni “ . Ora sta cercando di bloccare la piattaforma in America.

TikTok e società .

Ormai è nota la storia della TikToker che fingendosi in pieno make-up parla dei lager in cina beffando la censura cinese.

Ma anche qui la storia di TikTok non si limita a denuncie di atti osceni all’umanità . TikTok è anche una piattaforma di sanzioni sociali , molti ragazzi tra i più giovani parlano di abusi e atti di bullismo trovando appoggio dalla comunity .

Commenti