La storia di Maria Barbieri: l’unione di moda e agricoltura

Maria Barbieri, una preziosa sarta e stilista con il cuore nella natura del mondo agricolo e campagnolo. Umili origini e tanta stimabilità, mani operose, cuore grande, anima speciale.

0
329

Maria Barbieri, una preziosa sarta e stilista con il cuore nella natura del mondo agricolo e campagnolo. Umili origini e tanta stimabilità, mani operose, cuore grande, anima speciale.

Maria Barbieri: intraprendenza e valorizzazione dei mestieri, dei ragazzi e del territorio

Il suo impegno nel sociale é sempre stato immenso. Un senso di dovere nel donare qualcosa al prossimo, per avere ricevuto quasi una grazia, nel poter avere suo marito Giorgio, dopo una lunga malattia, ancora accanto per molto tempo. Un ringraziamento che é durato, attraverso le sue tantissime sfilate sempre create per scopi umanitari, oltre i vent’anni.

Maria Barbieri: una creatura colma di buoni propositi ed iniziative lodevoli a favore delle persone bisognose

I beneficiari sono state le tante Associazioni Umanitarie presenti sul territorio e non solo, il tutto é stato sempre svolto con una profonda dedizione e cura. Vi sarebbe da dedicarle un monumento per quanta passione, forza, entusiasmo, grinta e determinazione, ha sempre messo nella vita, sfoderando un coraggio straordinario, come quello degli eroi, che si può notare solo in coloro che custodiscono un sogno nel cuore. Una persona che ha riconosciuto ed intrapreso senza nessuna esitazione la sua missione d’anima a beneficio del prossimo. Bella la sua schiettezza, come si svuol dire: “pane al pane, vino al vino” che permette di sapere sempre chi si ha innanzi. È come un treno in corsa, un vulcano di emozioni, un concentrato di sapere, una miriade di ideali e di sogni sempre nuovi da realizzare, con quella magica intuizione che solo le persone speciali portano in sé, diremmo proprio unica.

Un punto di riferimento per tanti ragazzi e per l’intero territorio Biellese

Una creatura di valore e di spessore che ha sempre donato il suo prezioso aiuto e supporto a tanti giovani, i quali hanno trovato in lei un punto di riferimento, dato il suo lungo cammino nella moda, nella sartoria e nello stilismo. Un settore che ha saputo valorizzare ed unire anche ad un altro prezioso settore: l’agricoltura. Maria Barbieri ha magistralmente organizzato le sfilate con i suoi bellissimi abiti anche in una Cascina del Territorio, la Cascina Pista Nuova di Arro, Frazione di Salussola, in Provincia di Biella, in Piemonte, la quale si é prestata più volte ad accoglierla. Un valoriale contributo di nota all’agricoltura, un particolare sguardo al mondo animale, un soffermarsi e valorizzare anche i tanti macchinari utilizzati per operare. Un omaggio al lavoro nei campi, al sudore e alla fatica. Una valorizzazione di prodotti locali e genuini.

Maria Barbieri, una creatura ispiratrice di esempio in Coemm & Clemm, per il Programma Mondo Migliore di Coemm International

Un progetto che ha avvicinato persone straordinarie come Maria Barbieri, il Programma ispiratore per un Mondo Migliore che ha saputo donare il giusto risalto a persone di valore che si sono sempre spese molto per il territorio, per le persone e per i ragazzi. Una creatura di 88 anni da continuare a valorizzare per l’immenso impegno sempre posto anche tutt’ora, alla soglia dei 90 anni. Un Progetto che ha a cuore le persone e la loro unicità e promuove il vero benessere delle stesse in tutti i campi e settori. Un cammino valoriale che abbiamo l’immenso piacere ed onore di condividere con la nostra stupenda Maria Barbieri, che sempre ringraziamo di aiutarci e sostenerci nel nostro Clemm. Siamo onorati della sua gentil presenza e molto felici della sua gentil partecipazione, sempre con un suo dedito, presente, effettivo ed appassionato proseguo nell’accompagnarci in questo viaggio di vera crescita e consapevolezza e che ringraziamo dal profondo.

Maria Barbieri: punto di riferimento nel Clemm di Roppolo 1 della regione Piemonte, in provincia di Biella

Ringraziamo di Cuore Maria Barbieri nel sostenerci in questo cammino valoriale intrapreso insieme. Da oltre un anno e mezzo che é presente nel nostro Clemm, da tanti anni con ruolo di referenza per il Progetto stesso, nel nostro Circolo Locale Etico Mondo Migliore, le abbiamo dedicato un sentito scritto al mese. Nel mese di Gennaio di questo 2021, nella pagina social dedicata al Progetto Coemm International di Coemm & Clemm, nel gruppo riservato ai soli aderenti e sostenitori, abbiamo fatto un sunto di tutti i suoi preziosi momenti di vita condivisi e di ogni nostro scritto al mese dedicatole.

Il nostro Clemm: prezioso punto spillo di riferimento del territorio nazionale per il Progetto Coemm International

Con il nostro Clemm rappresentiamo un prezioso punto di riferimento del territorio nazionale, denominato anche “punto spillo”, visibile su un mappamondo online mobile creato nel sito ufficiale di coemm.org. Una piccola parentesi: in tutti i Clemm sparsi sul territorio nazionale, ed al di fuori di esso, poichè è un progetto rivolto anche a tutti gli italiani residenti all’estero, ci si concentra sempre sul concetto di “squadra”, ecco il perchè del mio volgermi sempre al plurale nella stesura dei miei scritti.

La storia di Maria Barbieri, un cammino di passione

Inizia il suo percorso quando era bambina, con le sue cinque sorelle e le due cugine tutte sarte. Aveva inoltre una zia, Teresa Barbieri, rimasta vedova e madre di otto figli, quattro figlie femmine e quattro figli maschi, di cui uno era Generale. Sua zia aveva “la campagna“, e fu lei a spingerla a coltivare anche i suoi interessi per l’alta moda. Fu questo connubio a darle il coraggio di proseguire, appunto, in questo ultimo settore. Questa zia le rammentava sempre che “Agricoltura e Moda sono il nostro petrolio”.

Una vita lavorativa e dedita al sociale da valorizzare: onoreficenze al merito

Maria Barbieri ci racconta inoltre che ha avuto la fortuna di lavorare per una grande azienda in cui tutti gli stilisti andavano a portare i loro disegni, ispirandosi, a loro volta, ad affermati stilisti. La nostra pioniera Maria Barbieri, nel corso del tempo, da questo prezioso bagaglio conoscitivo ed esperenziale, con tanto sudato lavoro, ha preziosamente saputo promuovere i mestieri. Ha aiutato i ragazzi, realizzato anche lavori di detenuti, e valorizzato il territorio e le realtà locali. Ha saputo unire magistralmente campi completamente diversi tra loro come stilismo, sartoria e moda con l’agricoltura. Un connubio prezioso ed illuminante che ha dato valore e risalto ad entrambi i settori.

I grandi stilisti

Ricordiamo l’immensa passione trasmessa per i revival del famosissimo stilista internazionale Valentino, che le ha dato l’opportunità di manifestare la sua creatività con il rosso più amato d’Italia. La continua promozione della Stilista Elsa Schiapparelli, di generazioni biellesi, che ha sempre onorato e riportato in memoria, affinché sia sempre ricordata, e della quale ha anche realizzato il famoso vestito dell’Aragosta di Salvator d’Alì.

Una donna coraggio

Più di vent’anni fa si ammalò suo marito Giorgio: la disperazione giunse ai massimi livelli poichè le speranze erano non molto promettenti. Poi la ripresa, la risalita, la luce in fondo al tunnel, la rinascita. Un riscatto alla vita di suo marito che poteva non esserci più ad accompagnarla e che invece rimase qui con lei e poté ancora sempre sostenerla. Nasce quindi un prezioso sentimento di gratitudine per una vita che è riuscita a continuare nonostante tutto, iniziando quindi un cammino di completa ed infinita dedizione al volontariato, a tutte le Associazioni ed Enti dediti alle persone più in difficoltà. Dopo la dipartita di suo marito, Maria Barbieri ha voluto tenere fede alla promessa fatta a suo marito, affinchè il suo ultimo lavoro svolto fosse promosso alla trasmissione su Raitre di Geo & Geo, programma che anche lui profondamente amava e che non è più riuscito a vedere realizzato.

Persone di valore

Abbiamo inoltre Ruggero Coltro e suo figlio Alessandro Coltro, due creature da cui apprendere molto e da stimare enormemente, nonché preziosi autori del CD video racconto delle ultime sfilate organizzate da Maria Barbieri in cascina. Un bel pezzo di storia del territorio biellese giunto qui con noi, sapienti autori di tante organizzazioni e promozioni sociali nel circondario e non solo, che hanno lanciato un’impronta incisiva e determinante di notevole e straordinario impatto. Onorati della loro gentil presenza nel mese di marzo 2021 nel nostro salotto mensile, nonostante i loro mille impegni, grazie infinite di questa speciale partecipazione. Un ringraziamento particolare a Ruggero Coltro per lo stimabile supporto di collaborazione continua nel nostro Clemm.

Esempi ispiratori per un mondo migliore

Un contributo valoriale unico e onorabile di creature con un immenso bagaglio culturale, sociale e di vita che ringraziamo enormemente del loro prezioso contributo. Storie di talenti, di persone di Valore, ispiratrici ed innovative che hanno sempre messo il cuore al di là di ogni cosa. Un impegno di passioni e stimabili competenze. Un mondo migliore da valorizzare e tenere stretto stretto a sé. Una condivisione con una sentitissima valorizzazione di meriti e valori unici e speciali che queste preziose creature portano alla società, e che non possiamo far altro che ringraziare dal profondo.