La storia di Joe Biden – il 46° Presidente USA

0
1923
La storia di Joe Biden

Joe Biden si candida alle presidenziali a 77 anni, dopo una vita piena di soddisfazioni ma anche di grandi tragedie. Per conoscere Joe Biden bisogna essere a conoscenza di tutti i volti con cui ci si è presentato: la sua vita privata, il Biden senatore, il Biden vicepresidente e il Biden candidato alle presidenziali. Conosciamo la storia di Joe Biden.

Joe Biden – com’è la sua storia?

Joe Biden nasce nel 1942 a Scranton, Pennsylvania, da una famiglia non molto ricca che negli anni ’50 si trasferisce a Wilmington, nel Delaware, dove il padre mantiene la famiglia vendendo auto usate.

Biden consegue il diploma di laurea nel 1965 all’università di Newark e prende la specializzazione in Legge nel 1968 all’università newyorkese di Syracuse. Qui ottiene grandi risultati nel football ma non altrettanti nello studio a causa dei problemi dei balbuzie che lo affliggono ancora oggi e che lo hanno umiliato nell’infanzia.

E’ proprio al college che conosce Neila Hunter, che sposa nel 1966. Con lei ha tre figli in tre anni: Beau nel 1969, Hunter nel 1970 e Naomi nel 1971. Purtroppo nel 1972, due settimane prima di Natale, la sua vita viene sconvolta da un terribile incidente che coinvolge la moglie e i tre figli: un veicolo guidato da un uomo ubriaco travolge la loro auto. La moglie e la figlia di soli 13 mesi muoiono sul colpo, mentre i due figli maggiori rimangono gravemente feriti.

Dopo la tragedia famigliare

In quell’anno Biden si ritrova a dover prendere una difficile decisione, ovvero se rinunciare alla sua nuova carica in Senato oppure rinunciare a tutto e occuparsi dei suoi due figli. La sua scelta viene immortalata in tutte le prime pagine: il senatore Biden giura come senatore nella camera d’ospedale dei due bambini.

Nel 1977, incoraggiato anche dai figli, sposa Jill Jacobs, dalla quale ha una figlia, Ashley, nel 1981. Nel 1988 si presenta un’altra tragedia per Joe, che deve operarsi per un’aneurisma celebrale.

Un altro duro colpo nella vita di Biden si ha nel 2015, quando il figlio maggior Beau muore per un tumore al cervello a soli 46 anni; ciò si rivela una vera tragedia, che Biden racconta nel suo libro “Papà, fammi una promessa”.


Chi sarà la vice di Joe Biden?


Il senatore del Delaware

Joe Biden si candida per la prima volta a soli 29 anni come senatore del Delaware con il partito democratico, e viene eletto nel 1972, proprio nell’anno della terribile tragedia che coinvolge i suoi figli e la prima moglie. Biden viene rieletto al Senato fino al 2008.

Dal 1985 al 1995 è Presidente della Commissione sulla giurisdizione del Senato federale.

Dall’anno 2001 al 2009 è Presidente della Commissione Esteri del Senato degli Stati Uniti d’America.

Dal 2007 al 2009 è Presidente del Comitato e Controllo sul Narcotraffico internazionale del Congresso degli Stati Uniti d’America.

La storia di Joe Biden: il Vicepresidente

Biden è scelto da Barack Obama come vicepresidente. Il 20 gennaio 2009 giura diventando il 47° Vicepresidente, nonché primo cattolico a ricoprine la carica.

Il presidente Obama affida a Biden, che beneficia di una grande esperienza in Senato, numerosi incarichi, tra cui supervisionare la spesa per le infrastrutture per contrastare la recessione; seguire la politica estera in Iraq e Ucraina e condurre i negoziati con i Repubblicani alla Camera e in Senato.

Con Obama instaura un ottimo rapporto tanto che negli ultimi atti della sua amministrazione assegna a Biden la Medaglia Presidenziale della Libertà. Lo stesso Obama afferma che la vicepresidenza di Biden è stata la scelta migliore della sua vita.

Il candidato alle presidenziali

La prima candidatura di Biden risale al 1988, a soli 45 anni. Considerato tra i favoriti, viene costretto a ritirasi dopo le accuse di plagio di un discorso del segretario del partito laburista britannico, nonché del plagio della sua tesi di laurea: quest’ultima però si rivela infondata.

Ci riprova nel 2004, lasciando in seguito il posto a John Kerry. Nel 2008 si ritira dopo il suo scarso risultato al Caucus in Iowa.

Nel 2019, a seguito dei danni provocati dall’amministrazione Trump, decide di rimettersi in gioco all’età di 77 anni, candidandosi ancora una volta alle presidenziali 2020. Nonostante gli inizi siano poco incoraggianti – viene sconfitto in Iowa, New Hampshire e Nevada – il Super Tuesday segna la sua rinascita. Arriva ad aggiudicarsi la candidatura come sfidante definitivo di Donald Trump.

Qualora Biden riuscisse a vincere le elezioni, si troverebbe davanti una grande sfida, con un’America lacerata dalla crisi economica, distrutta dal coronavirus e sempre più divisa e polarizzata.

Riuscirà nel suo scopo? Riuscirà a ricucire l’America?

46° Presidente degli USA

Joe Biden il 7 novembre 2020 è stato eletto 46° Presidente degli USA, dopo una elezione molto burrascosa contro il presidente uscente Donald Trump.

Biden ha promesso di diventare il Presidente di tutti. Ha dichiarato: “Di fronte a ostacoli senza precedenti, ha votato un numero record di americani. Dimostrando ancora una volta che la democrazia batte nel profondo del cuore dell’America. Con la campagna finita, è tempo di lasciarci alle spalle la rabbia e la dura retorica e unirci come nazione. È tempo che l’America si unisca. E guarisca. Siamo gli Stati Uniti d’America. E non c’è niente che non possiamo se lo facciamo insieme”.

Commenti