La Senatrice Elena Cattaneo presenta Armati di scienza

L'autrice descrive la ricerca e il metodo impiegato per scoprire e capire il mondo

0
447
Senatrice Elena Cattaneo
Elena Cattaneo, Biologa e Senatrice

La Senatrice Elena Cattaneo è ospite dei Martedì letterari del teatro di Sanremo e presenta il libro Armati di Scienza, Raffaello Cortina editore. Partecipa lo scrittore saggista Alberto Guglielmi Manzoni. Appuntamento venerdì 1 aprile alle 18.30.


Andrea Gandolfo e Sanremo nel secondo conflitto mondiale


Perché la Senatrice Elena Cattaneo ha pubblicato il libro Armati di Scienza?

Dal Covid alle staminali, dall’agricoltura all’omeopatia e al ruolo pubblico dello scienziato, Elena Cattaneo
mostra quanta scienza c’è nelle nostre esistenze. La disciplina influenza l’aspetto privato e pubblico di ciascuno di noi e è importante, nonostante paure e diffidenze. Cos’è la scienza? È una faticosa avventura per arrivare dove nessuno è mai stato prima, è passione. La biologa dedica da sempre la vita alla ricerca, di cui racconta tanto gli aspetti straordinari quanto
l’impegnativa quotidianità. Fra i momenti più belli del fare c’è quello la scoperta. L’emozione è indescrivibile. Ma la prova del bancone può anche essere impietosa: bisogna “ripartire dal via”. Sempre con coraggio, sempre attenendosi ai dati e lavorando nell’interesse della collettività.

La scienza e lo sviluppo dell’umanità

Armarsi di scienza, competere con le armi della conoscenza, non significa abbracciare una religione né deificare lo scienziato, anzi è vero l’opposto. Non c’è dogma né verità che, in determinate condizioni, non possano essere messi in discussione, non c’è esperto le cui affermazioni, in forza di un malinteso senso di autorità, non debbano essere verificate e provate. Semplicemente significa riconoscere in un metodo, scientifico, sperimentale, trasparente e ripetibile, la modalità regina per produrre mattoni di conoscenza con cui edificare le nostre società. Solo con questi mattoni, uno dopo l’altro, verificata la
solidità di ciascuno, si può crescere e costruire insieme il futuro, affinché sia migliore per sempre più persone.

Il libro e la Senatrice Elena Cattaneo

Il volume prova a tratteggiare in modo semplice e senza nozionismo i contenuti essenziali della dimensione etica della scienza. Tratta anche il rapporto altalenante con la politica e l’informazione. I vari capitoli e paragrafi, pur conservando una linea di svolgimento unitaria, si prestano a una lettura “a salti” perché il lettore, scorrendo l’indice, possa scomporre e
ricomporre il testo affrontando i temi secondo la priorità d’interesse.
La Senatrice Elena Cattaneo è professoressa ordinaria di Farmacologia all’Università di Milano. È nota per gli studi sulla
Còrea di Huntington, sulla quale lavora con l’obiettivo di rallentarne il decorso o bloccarne l’insorgenza. Dal 30 agosto 2013 è Senatrice a vita per volontà del Presidente Giorgio Napolitano. Nel 2016 ha pubblicato, in collaborazione con José De Falco e Andrea Grignolio, Ogni giorno. Tra scienza e politica. L’anno scorso è uscito Armati di scienza. Martedì 5 aprile alle 17 in collaborazione con Agedo, Francesca Vecchioni parlerà del libro Pregiudizi inconsapevoli.

Immagini da cartella stampa.