La Russia avanza nel Donbass: conquistata Lysychansk

0
351
Le forze ucraine hanno circondato Lyman

La Russia avanza nel Donbass e conquista la città strategica di Lysychansk. Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, promette che l’Ucraina riconquisterà tutte le città perse e conquisterà la vittoria contro la Russia.

La Russia avanza nel Donbass: cos’è successo?

L’esercito ucraino si è ritirato dalla città strategica di Lysychansk e la Russia ha rivendicato una grande vittoria prendendo il controllo dell’intera regione orientale di Lugansk. Il ritiro ucraino è seguito a settimane di aspri combattimenti e ha segnato una svolta decisiva per le forze di Mosca. L’esercito ucraino ha affermato che “il proseguimento della difesa della città porterebbe a conseguenze fatali di fronte alla superiorità della Russia in numero ed equipaggiamento”.Per preservare la vita dei difensori ucraini, è stata presa la decisione di ritirarsi. Purtroppo, la volontà e il patriottismo non sono sufficienti per il successo: sono necessarie risorse materiali e tecniche”, ha aggiunto.

Zelensky: l’Ucraina vincerà

Il presidente ucraino, Volodymyr Zelensky, ha promesso che le forze ucraine si sarebbero raggruppate e sarebbero tornate a combattere le truppe russe a Lysychansk dopo essersi ritirate dalla città durante il fine settimana. Nel suo discorso notturno, Zelensky ha sottolineato che un’ulteriore fornitura di armi moderne provenienti dall’Occidente li aiuterebbe notevolmente. Il presidente ucraino ha poi aggiunto che l’Ucraina non si arrenderà nella lotta contro la Russia.

“L’Ucraina non rinuncerà a nulla. E quando qualcuno laggiù a Mosca riferisce qualcosa sulla regione di Lugansk, fate che ricordino i loro rapporti e le loro promesse prima del 24 febbraio, nei primi giorni di questa invasione, in primavera e adesso. Lasciate che valutino davvero ciò che hanno superato questa volta e quanto l’hanno pagato. Perché i loro rapporti attuali si trasformeranno in polvere proprio come i precedenti. Stiamo gradualmente andando avanti – nella regione di Kharkiv, nella regione di Kherson e in mare: Zmiinyi ne è un buon esempio. Ci sarà un giorno in cui diremo lo stesso del Donbass. È chiaro a tutti nel mondo – e, ne sono certo, a tutte le persone sane della stessa Russia – che l’Ucraina vincerà. E ‘solo questione di tempo. Dobbiamo continuare a lavorare in modo mirato, combattere e battere gli occupanti fino a riconquistare il nostro intero paese. L’Ucraina sarà libera”, ha detto Zelensky.


Leggi anche: Lavrov: nuova cortina di ferro in discesa tra Russia e Occidente