La Romania chiude ufficialmente le scuole fino a settembre

0
765

Il Presidente della Romania, Klaus Iohannis, in seguito ad un incontro tenutosi a Palazzo Cotroceni con il Primo Ministro Ludovic Orban, il Ministro della Salute Nelu Tutaru, il Ministro degli Affari Interni, Marcel Vela, il Ministro dell’Istruzione e della ricerca, Momica Anisie, e il Segretario di Stato presso il Ministero degli affari esteri, Reed Arafat, ha disposto una serie di misure riguardante le scuole e la parte piu anziana della popolazione.

SCUOLE E UNIVERSITÀ CHIUSE

Tutte le scuole e le università del Paese rimarranno chiuse fino alla fine dell’anno scolastico e riapriranno soltanto nel mese di settembre. Gli studenti seguiranno le lezioni online e i voti saranno dati in base a quelli ottenuti fino ad ora. Soltanto gli alunni.che dovranno sistenere gli esami di passaggio da un istituto all’ altro potranno tornare a scuola dal 2 al 12 giugno, rispettando sempre le norme di distanziamento sociale. Tutti gli edifici saranno sanificati e ad ognuno sarà misurata la temperatura.

OVER 65

Novità anche per gli over 65 che fino adesso potevamo uscire dalle 11 alle 13. Visto l’approssimarsi della stagione estiva è stato disposto che questa fadcia della popolazione potranno uscire per fare la spesa e muoversi un po’ nei dintorni di casa dalle 7 alle 11 del mattino, e dalle 19 alle 22 di sera.

Attualmente in Romania il numero dei contagi ha raggiunto 11.616 e 650 le persone decedute, mentre i guariti sono 3.304.