La Reggia di Versailles si trasforma in “Luxury Hotel”

La Reggia di Versailles ha aperto il suo primissimo hotel ed è lussuoso come ci si aspetterebbe, inclusi tour privati ​​del castello ed esperienze a tema Maria Antonietta

0
358
Reggia di Versailles

La sontuosa Reggia di Versailles ha aperto Le Grand Contrôle, uno degli alberghi più attesi al mondo. Stiamo parlando di un vero e proprio “gioiello della corona” di 14 camere con spa di Valmont che si affacciano sul parterre dell’Orangerie e sulla Pièce d’Eau des Suisses.

La Reggia di Versailles come non l’avete mai vista

Quando la luce batte sul verde del prato disposto a grandi forme geometriche, intervallata dal bianco dei sentieri e delle vie, dà come la sensazione di essere davanti a qualcosa di sacro, che ha a che fare più con la religione che col mero turismo. E infatti, in un certo senso, è così: quella era la residenza di un sovrano che regnava con mandato divino. Le Reggia di Versailles si trova a venti chilometri da Parigi. Sfarzosa, eccessiva, come piaceva al Re Sole che la fece costruire nel 1661, la seconda attrazione di Francia, preceduta soltanto dalla Torre Eiffel, ospita oggi questo incredibile hotel: sorge proprio tra i magnifici giardini della Reggia, inseriti nel 1979 nell’elenco dei Patrimoni dell’umanità dell’Unesco.

Prezzi? Ne rispecchiano lo sfarzo

Le camere sono state arredate con mobili originali settecenteschi, finemente restaurati. E i prezzi, come immaginabile, ne rispecchiano lo sfarzo, si parte da 1700 euro a notte. Gli ospiti verranno trattati come dei veri reali: le camere incredibilmente belle con decorazioni del XVIII secolo fino ai tessuti, lampadari e mobili d’epoca. 


Sito ufficiale: qui

Yoga ai Giardini reali e visite speciali nei weekend