La Polonia dismetterà gradualmente l’impianto di Belchatow

0
274
Belchatow

La Polonia dismetterà gradualmente l’impianto di Belchatow? Secondo quanto previsto dalla legge polacca, l’impianto sarebbe potuto restare in funzione fino al 2049. Tuttavia, l’azienda statale dell’energia che gestisce centrali e miniere, la Pge, ha deciso di abbandonare lo sviluppo di una nuova miniera per alimentare la centrale, ritenendolo troppo costoso.

Belchatow: la centrale elettrica a carbone più inquinante d’Europa sta per chiudere?

l documento preparato per ottenere i fondi europei stima una data di chiusura definitiva dell’impianto compresa tra il 2030 e il 2036. L’impianto a lignite da 5 GW è di proprietà della PGE Elektrownia Bełchatów SA ed è responsabile del 20% della produzione elettrica nazionale. Ogni anno l’impianto emette in atmosfera circa 37 Mt di CO2. La sua chiusura è quindi un tornante fondamentale per la transizione energetica polacca. Il paese, il cui mix elettrico dipende in larghissima parte dal carbone, punta su centrali a gas e nucleare per una transizione soft, ma sta anche avviando progetti sull’eolico.


LEGGI ANCHE