Cos’è la PNL?

La programmazione neuro linguistica ovvero la PNL è una neuroscienza americana ideata dal linguista John Grinder e il matematico Richard Bendler.

Il termine è stato coniato tramite un collegamento teorico tra processi neurologici, il linguaggio racchiuso in essi e gli schemi comportamentali, i cosiddetti programmi.

Lo studio di questa disciplina nasce dall’ interrogativo di come effettivamente i più prestigiosi psicoterapeuti dell’epoca a cavallo tra gli anni sessanta e gli anni settanta riuscissero a risolvere i problemi psicologici dei loro pazienti.

Da questo interrogativo nacque una riflessione condotta studiando le varie sedute psicoterapeute di questi diversi specialisti per comprendere quali fossero gli schemi comportamentali  e i linguaggi usati da ambe le parti   che andavano in qualche modo ad agire sulla riprogrammazione mentale del paziente.

 Molti programmatori neuro linguistici definiscono la  PNL come un manuale dove si può capire l’assimilazione dei dati che la mente assorbe dall’ esterno e come a sua volta vengono processati ed elaborati all’ interno nonché come vengono poi espressi al dì fuori.

Questo definisce secondo gli studiosi per l’appunto come la linguistica programmi gli schemi del  nostro cervello, ma non solo, aiuterebbe  a quanto pare a  comprendere anche come tali programmazioni siano diventati  inconsce  nella nostra mente.

Difatti ciò che proverebbe a dimostrare questa neuro- scienza è che la nostra mente può essere auto-programmabile attraverso il linguaggio che diamo ad un evento o una particolare situazione o esperienza creando cosi un programma o schema comportamentale.

Proprio per questo una volta aver ampliato e unito le varie tecniche e le abilità apprese studiando le sedute psicoterapeute i due ideatori l’hanno sperimentata su dei pazienti notando che con applicazione mirata in base al disagio riuscivano  ad ottenere risultati positivi in tempistiche minori di quelle tradizionali della psicoterapia classica.

Da questi risultati formarono un gruppo di studio per ampliare ancora di più la materia ed iniziarono ad estrapolare le strategie vincenti  in diversi settori come il business, lo sport, la stessa medicina, e il marketing.

Lo studio consisteva per l’appunto nel codificare la stessa programmazione neuro linguistica che avevano i vari individui di successo in questi settori.

Questo studio definì la PNL e i suoi fini di applicazione che erano quindi quelli di andare  a riprogrammare  determinati schemi mentali limitanti tramite la linguistica  per  agevolare il  raggiungimento di determinati obbiettivi personali in numerosi campi di maggior importanza o anche di minore rilevanza nella vita.

Ad oggi questa disciplina non è stata ancora accettata dalla comunità scientifica da cui  peraltro non trae nessun sostegno in quanto la sua mancata evidenza empirica, corrente filosofica che deriva dall’ empirismo ,  che fonda le sue radici sul concetto che la conoscenza umana derivi solo ed esclusivamente dai sensi e dall’ esperienza.

Questo ha sollevato così dei dubbi riguardanti la fondatezza dei meccanismi presentati cosi da non far guadagnare alcuna rilevanza scientifica né tanto meno far emergere un rilevante strumento adeguato in sostegno alle scienze psicologiche più moderne e quindi relegandola cosi nella categoria delle pseudoscienze.

Nonostante i mancati riconoscimenti  la PNL rimane per molti esperti un approccio alla comunicazione, allo sviluppo personale e alla psicoterapia usata sopratutto da professionisti che praticano life coaching,  counseling, ma anche solo come disciplina  di auto aiuto, ma non solo,è anche usata in modo facoltativo per accrescere e aggiungere tecniche di applicazione psicologica e di psicoterapia.

I Corsi PNL sono aperti dunque a tutti e hanno due sotto categorie la prima è composta dal “Practitioner” ossia adatto ai praticanti e la seconda più complessa  ai più esperti.

Nella prima sezione si illustrano i vari funzionamenti che prevedono l’ immagazzinamento, l’elaborazione e l’espletamento dei dati raccolti dalla mente, recondito da molti esercizi pratici i quali sono fondamentali per un’ efficace avviamento alla pratica della disciplina.

La seconda categoria e dedicata alla sezione riguardante il “ Master Practitioner ” che prevede la rifinitura delle varie tecniche apprese nel precedente modulo nonchè  l’aggiunta di nozioni  ulteriori  e eventuali supporti alla pratica.

Condividi e seguici nei social
error

1 COMMENT

  1. Buongiorno. La PNL è un metodo davvero interessante, anche perché ha un oggetto di studi dalle molteplici risorse, la mente umana. Inoltre, ha una specificità che la rende un ottimo alleato per chi voglia conoscerla, il fatto che si può applicare e si rivela utile in pressoché qualunque ambito.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here